Conny Stockhausen - Stockhausen (Damocle, 2009)

Scritto da  Sabato, 25 Dicembre 2010 

Conny Stockhausen - Stockhausen libro poesieKonrad “Conny” Stockhausen non è il suo vero nome: Conny sta per Konrad, Corrado. Italiano. “Stockhausen” è una raccolta di poesie dove il senso di morte, di opaco, di rabbia e di sabbia è sempre dietro l’angolo.

 

 

 

 

Stockhausen

Conny Stockhausen

Pagine 88 - € 10.00

 

Konrad “Conny” Stockhausen ha esordito con la raccolta di poesie “La vertigine di Marilyn”, tradotta anche in tedesco. Conny Stockhausen non è il suo vero nome: Conny sta per Konrad, Corrado. Italiano.

Stockhausen” è una raccolta di poesie (a cui hanno fatto seguito “K” e la partecipazione ad “Antologia poetica 1”, sempre edite da Damocle nel 2010) dove il senso di morte, di opaco, di rabbia e di sabbia è sempre dietro l’angolo.

Autore sensibilissimo, i suoi scritti sono in bilico tra normalità e patologia. Pochi versi per poesia che sono lame nel cuore, ghiaccio che ferisce la mente. Il buio avvolge questo libro: bianco.

Da uno che ha “Grace” di Jeff Buckley sulla scrivania…

Il volume contiene anche alcuni racconti come “La finestra” e “In coda per il Paradiso”.

 

Ascolta la lettura della poesia di Conny Stockhausen "Un altro salto nel buio", tratta “Stockhausen”, andata in onda mercoledì 13 gennaio 2010 nel corso di "Zapping", trasmissione di approfondimento del Giornale Radio Rai (in onda dalle 19.40 alle 21.00).

La notte qui non è sicura: III Concorso di poesia "ZAPPING" "L'amore, la libertà, i diritti umani" promosso da "Zapping" (trasmissione di approfondimento del Giornale Radio Rai, in onda dalle 19.40 alle 21.00, condotto da Aldo Forbice).

 

 

Articolo di: Ilario Pisanu

Grazie a: Damocle Edizioni

Sul web: www.edizionidamocle.com - www.connystockhausen.com

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

TOP