the houseboy

Dal 18 al 23 maggio. Approda anche a Roma lo spettacolo che ha infiammato con maggior vigore la platea milanese della rassegna di teatro omosessuale “Liberi amori possibili”: tratto dal controverso film omonimo di Spencer Schilly, “The Houseboy” racconta il percorso iniziatico del giovane protagonista che, da un abisso di sesso, violenza e depravazione, riuscirà a cogliere il bagliore di speranza offerto da un amore timido, sincero e delicato. Uno spettacolo decisamente intenso e coraggioso, senz’altro crudo ed esplicito, ma che saprà commuovere e indurre allo riflessione lo spettatore che vi si accosti con spirito ricettivo e spogliandosi della maschera di superficiale ed ottuso moralismo che troppo spesso la società ci impone.

Dal 18 al 23 Maggio 2010. Cinque storie per cinque donne in carriera, cinque sfaccettature, cinque modi di porsi di fronte al lavoro e di fronte alla vita. Sulla scheletrica scenografia si presentano, una per volta, le cinque “donne in carriera” Agata, Elena, Katia, Susi e Deborah, introdotte, come un imperativo, dalle note di “Look at Me” di Geri Halliwell.

Non rubare - Teatro dell’Orologio (Roma)

Scritto da Giovedì, 20 Maggio 2010

Non rubare - Teatro dell’Orologio (Roma)Dal 18 al 30 maggio 2010. “Non rubare” è una commedia dal sapore sperimentale e imperniata sulle difficili dinamiche di una famiglia di basso ceto sociale. Quattro fratelli, Già, Giù, Tutù e Tatà, nomi sincopati per vite trattenute, condividono lo stesso appartamento, una topaia di pochi metri quadrati.

zadriskie point 4

Dall’11 al 30 maggio. La stagione trionfale del Teatro de’ Servi che, nel corso dell’ultimo anno, ci ha accompagnato in un viaggio all’insegna del divertimento e della commedia brillante d’autore, si conclude con lo humour raffinato, travolgente e spassosissimo di Marco Zadra. L’istrionico attore bresciano ci spalanca nuovamente le porte dello “Zadriskie Point”, un bizzarro jazz cafè gestito da un artista ipocondriaco e popolato da innumerevoli coloratissimi ed irresistibili personaggi; lo spettacolo, giunto alla sua quarta edizione, cattura ancora una volta il pubblico romano grazie alla sua miscela preziosa di ironia e comicità surreale e al talento poliedrico, inarrestabile e sorprendente di Zadra, autore, regista ed interprete tra i più eleganti e prolifici dell’attuale panorama teatrale italiano.

shadow film federico zampaglioneIl 10 Maggio del 2010 si è svolta, al Multisala Adriano di Roma, la prima italiana del film “Shadow” di Federico Zampaglione: un viaggio incredibile tra la realtà e la finzione dell’horror; due parti distinguibili, ma più vicine di ciò che sembra.

Dall’11 al 16 Maggio 2010. Beatrice lascia il suo sposo a pochi mesi delle nozze in favore di uno spiantato Flavio, di qualche classe sociale inferiore a lei. Il fratello di lei, Giordano, farà di tutto perché queste nozze non avvengano: riuscirà l’amore a trionfare su tutto?

TOP