Con “Falstaff e il suo servo”, in scena al Piccolo Teatro Strehler, dal 19 novembre al 6 dicembre, Franco Branciaroli e Massimo De Francovich, diretti da Antonio Calenda, danno vita a una nuova, inedita coppia teatrale, che, tra dramma e commedia, evoca le avventure di Falstaff e le burle di cui è vittima. Una versione molto classica, senza scenografia, palcoscenico spoglio e costumi ricchi, con una regia che rende Shaskespeare più leggero, dimenticando il lato grottesco, la comicità drammatica di Falstaff per accentuarne la leggerezza. Il dramma del Bardo diventa una sorta di commedia settecentesca. De Francovich domina la scena, con discrezione e un’altezza alla quale bastano i mezzi toni.

"It's a world of pure immagination!", così recitava la celebre canzone cantata da Gene Wilder in “Willy Wonka e la fabbrica di cioccolato”, il film che rende omaggio al celebre libro di Roald Dahl che intere generazioni hanno amato; e proprio un fantastico mondo d'immaginazione e di colori è quello che vivrete con “Charlie e la fabbrica di cioccolato”, il musical italiano che omaggia libro e film e che nasce sulla scia del musical che debuttò a Broadway nel 2013 con musiche di Marc Shaiman e libretto di David Craig e che in questa versione esclusivamente milanese vede la regia di Federico Bellone. Siamo il primo paese non anglosassone ad avere i diritti per portare in scena questo delizioso musical ma con la clausola che vieta di replicare la versione USA: non preoccupatevi, questa versione italiana è anche molto più spettacolare di quella di Broadway!

Dal 21 novembre all'8 dicembre. A grande richiesta, è proprio il caso di dirlo, visto che il debutto dell'anno passato fece registrare il tutto esaurito per quasi cinque settimane di repliche, il Teatro Stanze Segrete riporta in scena "Buscetta, Santo o Boss?".

Accabadora - Teatro Piccolo Eliseo (Roma)

Scritto da Giovedì, 21 Novembre 2019

Dal 14 al 24 novembre. Tratto da uno dei più bei romanzi di Michela Murgia nonché uno dei libri più letti in Italia negli ultimi anni, vincitore del Premio Campiello 2010, “Accabadora” racconta una storia ambientata in un paesino immaginario della Sardegna, dove Maria, all’età di sei anni, viene data in affidamento a Bonaria Urrai, una sarta che vive sola e che, all’occasione, fa l’accabadora.

Fino al 24 novembre, al Teatro Elfo Puccini di Milano, “Angels in America”: il kolossal di Tony Kushner in due parti, con la regia di Ferdinando Bruni e Elio De Capitani, ormai diventato cavallo di battaglia del teatro milanese, quest'anno in una veste rinnovata sia dal punto di vista scenografico sia nel turn over di alcuni attori giovani.

Amadeus - Teatro Quirino (Roma)

Scritto da Mercoledì, 20 Novembre 2019

Torna sulle scene, a quarant'anni dalla sua prima rappresentazione, ma in anteprima mondiale in questa messa in scena, l'opera teatrale "Amadeus", fino al primo dicembre sul palco del Teatro Quirino.

Pagina 6 di 292
TOP