5 pesci nella boccia in 4 mura di cartone

Dal 14 al 24 ottobre. La realtà tutta italiana di cinque coinquilini, che condividono un appartamento di 55 metri quadri in una grande città: tra l’affitto sempre in rialzo da pagare, tra esami e lavoro, tra sogni, amori e desiderio di riscatto, riusciranno alla fine a “nuotare” nella stessa direzione e a spiccare il balzo che, dalla “boccia” – simbolo di un’Italia senza prospettive, virerà le loro esistenze verso il mare aperto. Giunto alla terza edizione, lo spettacolo di Simone Fraschetti apre la stagione del rinnovato Duse Teatro in un atmosfera frizzante, tra incanto e disincanto.

Angelo Pisani

Dal 19 al 31 ottobre. Angelo Pisani, abbandonati – pare definitivamente – i panni di Capsula, che gli diede così tanto successo a Zelig, si racconta in uno spettacolo, anzi in un orario, molto personale e preciso. 16:30 è l’ora di partenza per riflettere sulla vita di chi, dopo molte soddisfazioni professionali, ha deciso di mettersi a nudo in maniera pirotecnica e sentita.

Giorni Felici - Teatro Valle (Roma)

Scritto da Mercoledì, 20 Ottobre 2010
Adriana Asti

Dal 15 al 24 ottobre. Si spalancano le porte del Teatro Valle, sontuoso gioiello settecentesco incastonato nel cuore di Roma, su una stagione teatrale che si preannuncia ricchissima e sofisticata: la prima monografia di scena è dedicata all’incoercibile, visionario ed eclettico genio creativo di Robert Wilson, drammaturgo, regista, visual designer, pittore, scultore e coreografo statunitense. Dopo il suo ritorno in veste di attore per incarnare “L’ultimo nastro di Krapp”, il dittico beckettiano da lui firmato raggiunge il culmine con una delle vette più elevate del teatro novecentesco, “Giorni Felici”, interpretato da una straordinaria, elegante ed eterea Adriana Asti. Combattendo ostinatamente il dramma dell’incomunicabilità umana e la parossistica inazione di una vecchiaia che non concede scampo attanagliando come una morsa implacabile, cimentandosi nell’ostinata ricerca di stimoli, gesti, ricordi e suoni che concedano uno spiraglio ad un torpore e a un’indolenza che sembrano delinearsi come preludio della morte, la protagonista Winnie nel suo precipitare inesorabilmente verso il nulla riesce a trasformare tutti gli istanti che il destino le concede in giorni felici.

Notti bianche - Teatro Litta (Milano)

Scritto da Martedì, 19 Ottobre 2010
Notti Bianche

Dal 15 al 31 Ottobre. “Era una notte meravigliosa. Una di quelle notti che possono esistere solo quando siamo giovani. Il cielo era così pieno di stelle, così luminoso che a guardarlo veniva da chiedersi: è mai possibile che vi sia sotto questo cielo gente così piena di collera e rabbia?” Sfiorando la stessa poesia di Dostoevskij, Corrado D’Elia porta a teatro le pagine del celebre racconto dell’autore russo nella più bianca delle rappresentazioni possibili.

La Divina Commedia - Teatro Sistina (Roma)

Scritto da Domenica, 17 Ottobre 2010
La Divina Commedia

Dal 15 al 17 ottobre. A tre anni dal sontuoso debutto ritorna nella capitale, nella prestigiosa cornice del Teatro Sistina, il musical dedicato all’immortale poema di Dante Alighieri in un nuovo ed affascinante allestimento per la regia di Manolo Casalino e Maurizio Colombi. Un cast ricchissimo di cantanti-attori e ballerini, avveniristiche proiezioni ed effetti speciali, le evocative e trascinanti musiche composte dal maestro Monsignor Marco Frisina e la presenza in scena delle creature fantastiche create dal premio Oscar Carlo Rambaldi conducono lo spettatore in un viaggio iniziatico ed allegorico alla scoperta delle fragilità e dei tormenti della condizione umana, per arrivare attraverso la sofferenza e l’espiazione del peccato, alla comprensione dell’essenza dell’Amore, alla libertà dello spirito e all’illuminazione divina.

Cena a sorpresa - Teatro Sala Umberto (Roma)

Scritto da Domenica, 17 Ottobre 2010

Cena a SorpresaDal 5 al 24 Ottobre 2010. “The Dinner Party”, in originale, ha la struttura della classica commedia inglese contemporanea: scena unica, personaggi frizzanti, testo acuto e leggero. A tratti sembra un giallo, a tratti un dramma ma su tutto aleggia sempre un'aria da commedia.

TOP