Una sponda limacciosa, l’odore fangoso che pesantemente inzuppa l’aria mentre il sole, quasi titubante, si decide a spuntare sui campi in una di quelle mattine velate; questa l’immagine che portano alla mia mente le note di quest’album.

Genere: Blues
Voto: 9,5/10

"Larosa" è un complicato quadro musicale in cui la parte del leone la fa lo stato d'animo meditativo ed errabondo che permea l'intero lavoro, tenuamente colorato in mille modi gentili da Bea Sanjust e i suoi abili musicisti

"Tuffo", l'album di debutto dei Mary in June, è prova discografica godibile, fresca, tutta da ascoltare

"I 17 Lati" delle emozioni umane secondo Il Distacco

Dagli Electroadda un Ep (omonimo) di energici riff rock e sognanti synth

"Bebawinigi" di Virginia Quaranta: una furiosa Erinni col microfono in mano

Pagina 4 di 198
TOP