KING’S X - XV (SPV, 2008)

Scritto da Sabato, 31 Maggio 2008

“XV” è un disco mild, consigliato ad un pubblico che non ama troppo gli scossoni e che preferisce questo rock in versione edulcorata all’imprevedibilità e sregolatezza che questo genere storicamente ha avuto sempre l’abitudine di regalarci.

I Doppio Malto propongono un sound fresco, divertente e divertito, alternando una guizzante miscela di ritmi funk e folate R&B, che riportano vagamente ai più famosi Ridillo, a lampi di rock & roll e passi di swing disinvolto, che sembrano riecheggiare il Caputo più svagato e irriverente di sempre.

L’imprevedibilità, la bizzarria e l’ironia sono i tratti principali della musica dei Fratelli Calafuria, che giocano al post-punk anni '90 con puntate rock e soventi e inaspettati cambi di direzione. Ritmi che non seguono precisi schemi, dove l’imprevedibile diventa prevedibile.

Il trio calabro-bergamasco pubblica a solo un anno di distanza dal precedente “Tales From the Bottle”, l’EP “The Killer”: cinque pezzi violenti urlati a squarciagola.

Un’affascinante esperienza erotico/retrò. Ambigui intrecci di parole si fondono con pulsazioni elettroniche e melodie che sfuggono il tempo. Contiene la splendida “Pop Porno”.

A tre anni di distanza da “Quello che sei”, i milanesi Punkreas pubblicano il loro ottavo disco, dove la maturità dei suoni punk si coniuga con i testi che non hanno perso nemmeno un briciolo della loro tipica ironia.

TOP