ALMAMEGRETTA - Vulgus (Sanacore, 2008)

Scritto da Martedì, 15 Luglio 2008

“Vulgus” è il nuovo capitolo della storia degli Almamegretta. Ospiti illustri che impreziosiscono un disco figlio degli umori del mondo, dell’incontro tra tradizione e tecnologia. La storia si ripete: questo disco fa bum bum.

Con soli 4 dischi all’attivo i fiorentini Luciferme sono diventati una delle band essenziali dell’underground italiano. “Venti occidentali” ripercorre undici anni di carriera, con un inedito e una rivisitazione dei Litfiba.

“Giardini Zen parte 1” è figlio di un rock torbido (la cover nera ne è l’espressione) e sanguigno. Chitarra e batteria sono il motore dell’intero disco.

Dal particolarissimo nome (ripreso da “Lucy in The Sky With Diamonds”) il gruppo di Benevento cuce insieme i pezzi migliori del loro seppur breve repertorio inedito. Ska ammorbidito e ricco di fiati.

Spinti dalla grande richiesta dei propri fan, il giovane combo elettronico degli MMMF ha registrato un primo EP promozionale dal titolo "In the Lab".

Il gruppo campano propone un lavoro musicalmente valido, puntuale, con arrangiamenti sobri e mai invadenti, dagli accenti graffianti e dalla rima caustica, molto spesso divertita e polemica.

TOP