Sebastiano Fusco - Il mistero dei teschi di cristallo (Mediterranee, 2008)

Scritto da  Giovedì, 06 Novembre 2008 

Sebastiano Fusco, giornalista poliedrico, scrive un libro in forma di romanzo sui famosi teschi di cristallo, manifatture più o meno (ig)note, circondate di mistero, il più delle volte artefatto e confezionato ad arte.

 

 

 

 

Il mistero dei teschi di cristallo

Sebastiano Fusco

Pagine 144 - € 12.90

 

Puntuale come un orologio, quando esce un film di successo, è diventato un trend far uscire (prima o dopo) il cosiddetto merchandising. E’ il caso de “Indiana Jones e il teschio di cristallo” e, puntuale come sempre, arriva il libro “Il mistero dei teschi di cristallo”. Per fortuna con Indiana Jones non c’entra niente.

Sebastiano Fusco, giornalista poliedrico, scrive un libro in forma di romanzo sui famosi teschi di cristallo, manifatture più o meno (ig)note, circondate di mistero, il più delle volte artefatto e confezionato ad arte.

Il protagonista del romanzo in questione, ricercatore e giornalista scientifico (probabile alterego dell’autore) si trova suo malgrado ad investigare sui manufatti antropomorfi. Rappresentano teschi umani? O forse sono teschi alieni? Come hanno potuto delle civiltà così antiche, con mezzi così limitati, creare un oggetto che perfino oggi risulta impossibile costruire con la stessa efficacia? E poi, perché nel London Museum davanti a quel teschio di cristallo la gente impazzisce, fa cose strane e addirittura, c’è chi dice che si muova da solo?

Un’indagine che nasce più come una curiosità ma che nasconde situazioni e misteri ad altro rischio.

Il mistero dei teschi di cristallo” è un romanzo di lettura non impegnativa, confezionato in modo più che dignitoso sulla falsa riga dei grandi romanzi sui misteri irrisolti, da “Il codice Da Vinci” al “Mistero di Rennes Les Chateau”, passando per le sempre verdi piramidi.

Personaggi plausibili, uomini della strada, circondano una trama sempre interessante e con qualche colpo di scena ben assestato che forse, nella prima parte, si lascia andare a lungaggini un po’ marcate sulla genesi dei manufatti e sull’aneddotica comune che li circonda.

Un libro ben scritto e raccontato, che non deluderà gli appassionati di mistero.

 

 

Articolo di: Mario Fazio

Grazie a: Mara Marini, Uff. Stampa Edizioni Mediterranee

Sul web: www.ediz-mediterranee.com

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

TOP