"La preghiera della letteratura – Sulla misericordia, il bene, la fede" di Andrea Caterini

Scritto da  Sabato, 30 Aprile 2016 

Giovane saggista, critico letterario e scrittore, Andrea Caterini esce con un nuovo libro che ha poco di critico e molto di filosofico.

Prendendo lo spunto dal Giubileo straordinario di Papa Francesco, iniziato l’8 Dicembre u.s. e ancora in corso, Caterini medita e scruta, servendosi del contributo offerto da autori e opere che in letteratura, nel corso del tempo, hanno lasciato un segno, il significato più profondo di alcune parole che per la cristianità hanno rivestito e rivestono un’importanza cruciale. Sono sei i termini di gran peso (pace, sacrificio, misericordia, bene, santità, fede) presi in considerazione al fine di rendere possibile questa “ricostruzione filosofica di senso” attuata attraverso la letteratura perseguita dall’autore. 

Gli intenti del volume sono chiaramente spiegati dall’autore al termine del primo capitolo (In principio, una preghiera):

Oggi ho imparato cosa sia davvero la concentrazione, scrive Caterini. Non quanto tempo abbiamo e dedichiamo alla lettura e allo studio, ma la qualità del tempo, cioè quanto siamo capaci di saper sfruttare nel miglior modo possibile quel poco tempo che abbiamo a disposizione. La concentrazione è la nostra resistenza contro la vacuità – il nostro spazio di pace. Questa forma di resistenza vuole essere La preghiera della letteratura”.

Per dimostrare quanto abbondante possa potenzialmente essere il messaggio da cogliere quando la nostra opposizione alla vacuità sia forte abbastanza, Caterini opera uno studio fitto di testi su cui sia possibile indagare e approfondire le prescelte tematiche oggetto dell’analisi. Ne scaturisce, in aggiunta alle dense considerazioni formulate dall’autore, una fitta trama di rimandi e di citazioni di autori e opere. Nel primo capitolo, per esempio, Caterini passa dalla parola di Gesù contenuta nel Vecchio Testamento alla Divina Commedia di Dante, dalla Maria Zambrano di I beati, al commento al Padre nostro di San Tommaso d’Aquino. Altri autori citati nel prosieguo del libro sono Simone Veil, Marina Cvetaeva, Sant’Agostino, Giovanni della Croce, Virgilio, Yaakov Shabtai, Anton Cechov, Italo Calvino, Lev Šestov, Boris Pasternak, Anna Achmatova e altri, molti altri.

Scrive Caterini:

La preghiera della letteratura non è un libro di critica letteraria, anche se attraverso la letteratura ho costruito il mio discorso, avendo ancora fede che questa sia uno strumento privilegiato di conoscenza. Si è proposto di essere invece un libro di pensiero mosso dalla necessità di maturare una riflessione che ripartisse proprio dalle parole (pace, sacrificio, misericordia, bene, santità, fede) che sono pure quelle fondamentali, e fondanti, della tradizione cristiana. Del resto non deve stupire che non tutti gli autori di cui parlo siano cristiani. Virgilio visse prima di Cristo, Shabtai era di religione ebraica, Italo Calvino e Anton Cechov sono certamente due scettici. Ma non è questo il punto. Il mio vuole essere un percorso, e mi sono servito di coloro che quel percorso meglio di altri me l’hanno illuminato”.

Arrivo alle conclusioni: al di là della stringente attualità che caratterizza i temi trattati nel libro in questione (tra essi quello della misericordia, che secondo quanto indicato da Papa Francesco nella bolla papale di indizione del Giubileo straordinario costituisce l’architrave che sorregge la vita della Chiesa determinandone altresì la credibilità), il saggio di Caterini rafforza, se ce ne fosse bisogno, la convinzione secondo cui la filosofia, ambito del sapere che fornisce straordinarie capacità di analisi e di approfondimento a chiunque voglia indagare in qualsiasi campo dello scibile umano, sia sempre lo strumento più adatto tramite cui arricchire le proprie conoscenze e dare risposte agli interrogativi che da sempre l’uomo pone a se stesso.

La preghiera della letteratura – Sulla misericordia, il bene, la fede
di Andrea Caterini
Fazi Editore

Articolo di Giovanni Graziano Manca

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

TOP