"L’ordine innaturale degli elementi" di Barbara Buoso

Scritto da  Italia Santocchio Lunedì, 28 Aprile 2014 

Ci sono storie che a leggerle risuonano dentro come lampi nel cielo in tempesta, sembrano squarciare le nuvole ed è allora che l’acqua viene giù forte e limpida, l’acqua purifica ogni dolore.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


La giovane protagonista del “L’ordine innaturale degli elementi” viene al mondo in una notte calda e piena di stelle cadenti, peccato che queste non abbiano esaudito nessun desiderio in quanto tutti aspettano la venuta di un maschio; le femmine in una famiglia agreste non sono ben volute, occorrono braccia forti, di maschio, per lavorare la terra.


In questo mondo rurale e contadino l’unico femminile ammesso e ben accetto è solo la terra stessa. Terra da coltivare, terra da seminare, con il sangue e il concime naturale degli animali e degli uomini, un po’ come si fa con le donne della famiglia anch’esse terreno fertile, come fanno anche con la piccola Caterina suo padre e i suoi cugini, strappandole via l’infanzia e ogni spensieratezza.


Allora è nella natura umana cercare “un ordine naturale” negli avvenimenti, al quale aggrapparsi per trovare stabilità e non cadere nella follia più pura. Caterina si dà regole proprie per trovare un equilibrio interiore che giustifichi il male che subisce fino a 16 anni, poi l’adolescenza le crea una frattura definitiva dentro, e allora la tempesta è incolmabile e al dolore si sostituisce la sopravvivenza.


Questo romanzo di Barbara Buoso è ricco di passioni, di luoghi dell’infanzia, di un Italia che sembra lontana secoli eppure è lì dietro l’angolo e chissà quanto sia presente ancora, purtroppo non conosce localizzazione.


Con “L’ordine innaturale degli elementi“ non parliamo solo di un libro che va consigliato, ma anche di un’opera che va letta tutto d’un fiato perché coinvolge, ci chiama in causa in una serie di temi di cui è difficile pensare e credere che siano solo il frutto di un romanzo; è la realtà e sta lì fuori e grazie alla voce di Caterina ce ne viene svelato un pezzo.

 

L’ordine innaturale degli elementi“ di Barbara Buoso

Baldini&Castoldi
Brossura con alette
pp. 216
€ 14,90

 

Grazie a Barbara Buoso

 

Articolo di Italia Santocchio

 

TOP