"L’impostore" di Javeri Cercas

Scritto da  Domenica, 06 Marzo 2016 

Capire il male non significa giustificarlo, ma, caso mai, dotarsi degli strumenti per impedirne di nuovi” cit. Todorov

È uscito il nuovo libro di Javier Cercas, giornalista e scrittore spagnolo, che con i suoi romanzi di finzione e con i suoi libri di ricostruzione storica non solo incanta la Spagna ma riesce a superarne i confini conquistando i lettori di tutto il mondo.

Javier Cercas è una certezza: non sbaglia un libro e riesce a crescere di intensità e maturità ad ogni nuova uscita. Con “l’impostore” edito in edizione italiana dalla Guanda, casa editrice attentissima a far uscire volumi di un certo “valore”, lo scrittore spagnolo compie un lavoro di ricostruzione storica precisa e sapiente restituendo al lettore un libro praticamente perfetto.

L’impostore ripercorre la storia di Enric Marco, un novantenne di Barcellona, militante antifranchista, che negli anni Settanta è stato segretario del sindacato anarchico – la CNT – e in seguito ha presieduto l’associazione spagnola dei sopravvissuti ai campi di sterminio nazisti, ricevendo numerosi riconoscimenti per il coraggio dimostrato negli anni e la testimonianza degli orrori del lager.

Fin qui niente da eccepire nella vita di Enric Marco ma nel 2005 le bugie vengono smascherate e la verità viene a galla: il novantenne catalano in realtà non è quello che dice di essere e nella vita ha sempre, sapientemente, mescolato realtà a finzione creando per sé una biografia nuova.

Javeir Cercas nel suo libro ripercorre la storia di Marco cercando di comprendere il perché e il percome un uomo arrivi ad inventarsi un’identità fittizia. Il lavoro dello scritture viene compiuto con una consapevolezza ben precisa, il libro viene arricchito da riflessioni, citazioni e spunti che non annoiano mai ma anzi stimolano il lettore ad intraprendere nuovo strade.

A mio giudizio uno scrittore si deve sentire soddisfatto non solo quando conclude un libro ben scritto, ma anche quando il lettore viene stimolato in più riprese: l’impostore riesce a centrare entrambi gli obbiettivi.

L’impostore
di Javeri Cercas
Guanda 2015 – euro 17,00

Articolo di Alessandro Fabrizi

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

TOP