Daniele Lippi - Il regno delle mille torri (Casa Editrice Kimerik, 2010)

Scritto da  Daniele Pierotti Domenica, 12 Maggio 2013 

Quattro personaggi, una mappa, il viaggio. Ingredienti semplici per un Fantasy sorprendente che catapulta il lettore in un mondo magico e in un’avventura avvincente e dai risvolti imprevedibili.

 

 

 

 

Il Regno delle Mille Torri

Romanzo Fantasy
Daniele Lippi
Casa Editrice Kimerik, 437 pagg.


Gli ingredienti tipici del classico Fantasy sembrano esserci tutti in quest’opera di Daniele Lippi; mistero, viaggio, avventura, magia, nani, orchi, draghi e chi più ne ha più ne metta. Sfogliando le prime pagine si pensa di essere incappati nel tipico romanzo di genere, che probabilmente nulla aggiungerà di innovativo ed originale al panorama Fantasy internazionale.

Piano piano però le vicende di Tjanador e del suo bislacco gruppo di compagni di viaggio, inizia a fare breccia nella mente del lettore e le descrizioni dei paesaggi, delle città, delle foreste permette alla mente di perdersi in un mondo che sempre più appare incantato e magico. Più ci si addentra nella storia, più si desidera andare avanti, per scoprire nuovi luoghi, conoscere nuovi personaggi e venire a capo dei misteri che guidano l’avventura dei protagonisti.

Un romanzo senza dubbio accattivante, non privo di spunti innovativi, ben scritto e con una buone dose di suspance, divertimento e avventura. Forse l’unico dispiacere per il lettore è vedere che alla fine del libro non vi siano molti appigli per un possibile sequel, ma di certo la fantasia di Daniele Lippi regalerà nuove e avvincenti vicende ai lettori che si sono appassionati a questo convincente “regno delle mille torri”.


Articolo di: Daniele Pierotti

TOP