C. Imprudente, L. Giommi, R. Parmeggiani - Omino Macchino e la sfida della tavoletta (Erickson, 2009)

Scritto da  Serena Lena Sabato, 18 Aprile 2009 

C. Imprudente, L. Giommi, R. Parmeggiani - Omino Macchino e la sfida della tavoletta (Erickson, 2009)La comunicazione e la logica della lentezza. Un racconto che porta a riflettere sull’importanza della comunicazione, e su come quest’ultima abbia bisogno di relazione, di lentezza e di creatività.

 

 

 

Omino Macchino e la sfida della tavoletta

La comunicazione e la logica della lentezza

Claudio Imprudente, Luca Giommi, Roberto Parmeggiani

Pagine 126 - € 14.00

 

 

Claudio Imprudente ritorna con una nuova favola, questa volta avvalendosi dell’aiuto di due collaboratori alla rivista “Hp-Accaparlante”: Luca Giommi e Roberto Parmeggiani. Un racconto che porta a riflettere sull’importanza della comunicazione, e su come quest’ultima abbia bisogno di relazione, di lentezza e di creatività.

Il protagonista è l’Omino Macchino, una piccola macchia di inchiostro che rappresenta lo spirito della scrittura e della creatività, insomma di una comunicazione differente rispetto a quella che viene utilizzata nel mondo di oggi. Lentezza come rispetto dell’altro: è questo il messaggio principale che vuole far trasparire il racconto, facendo esplicito riferimento alle esperienze educative degli autori, che da tempo lavorano ad un progetto formativo sulla diversità e sull’handicap.

Una critica alla società di oggi, in cui si rincorrono i tempi e si perde il vero significato della comunicazione, in cui la creatività viene trasformata in protagonismo ed il dialogo in monologo.

Età di lettura 11-17 anni.

 

 

Articolo di: Serena Lena

Grazie a: Riccardo Mazzeo, Communication and Rights Manager di Edizioni Erickson

Sul web: www.erickson.it

 

TOP