C. Fabrocini, M. T. Niro e I. Pavese - Primi passi nell’adozione (Erickson, 2008)

Scritto da  Venerdì, 05 Dicembre 2008 

L’incontro con il bambino nel Paese d’origine. “Raccolta di stati d’animo” di coppie adottive italiane che hanno vissuto l’esperienza dell’adozione. L’accento si posa su uno dei momenti più delicati e significativi del percorso: il primo incontro con il figlio adottivo nel Paese d’origine, qualora si tratti di un’adozione internazionale.

 

 

Primi passi nell’adozione

L’incontro con il bambino nel Paese d’origine

Cinzia Fabrocini, Maria Teresa Niro e Irene Pavese

Pagine 134 - € 18.50

 

 

Primi passi nell’adozione” è una “raccolta di stati d’animo” di coppie adottive italiane che hanno vissuto l’esperienza dell’adozione e tratta in particolare uno dei momenti più delicati e significativi del percorso: il primo incontro con il figlio adottivo nel Paese d’origine, qualora si tratti di un’adozione internazionale.

Il volume è suddiviso in 4 sezioni: la prima denominata “Dossier”, raccoglie l’esperienza, lo studio e l’ascolto dei piccoli protagonisti con lo scopo di fornire risposte e riflessioni a eventuali bisogni. Le successive sezioni, “Identikit” e “Zoom”, suggeriscono alcune chiavi di riflessione per guidare gli adulti nella sfera emotiva dei bambini abbandonati. I contenuti sono stati suddivisi tenendo conto dei vari fattori come le fasce di età dei bambini e le condizioni di istituzionalizzazione a seconda dell’area geografica di provenienza.

La quarta sezione, “Album”, è una proposta pedagogica composta da tavole illustrate (adeguate alle attitudini mentali di bambini dai 3 anni un su) e schede operative per sostenere i primi passi del bambino verso i suoi genitori adottivi e il difficile distacco dal Paese d’origine. Una parte del testo è dedicata a chi ha già figli e che si appresta ad accogliere un’altra adozione: in particolare offre spunti di riflessione sia per i genitori che per i fratelli in attesa.

Questo libro è rivolto essenzialmente a i genitori adottivi, agli operatori delle relazioni di aiuto e agli educatori che si occuperanno di accogliere a scuola i bambini.

 

- Dossier: Le relazioni di attaccamento; Le emozioni; La paura; L’ansia; Il pianto; Il sonno e l’addormentamento
- Identikit: I disagi psico-emotivi e le condizioni di salute psico-fisica dei bambini in abbandono secondo realtà diverse di provenienza e di vissuto; Le funzioni emotive della famiglia
- Zoom: Quando nel nucleo adottivo ci sono già figli biologici e/o adottivi: strategie per l’incontro con il «nuovo» arrivato; Quando rifiuta il contatto con uno dei due genitori; Quando si deve separare da fratelli o legami affettivi; Quando la conoscenza non diventa accoglienza
- Album: 6 tavole illustrate

 

 

Articolo di: Federica Cicchinelli

Grazie a: Riccardo Mazzeo, Communication and Rights Manager di Edizioni Erickson

Sul web: Erickson

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

TOP