“Buchenwald una storia da scoprire” di Gilberto Salmoni

Scritto da  Martedì, 05 Aprile 2016 

In un’epoca ormai lontana, nasce la storia del Dott. Salmoni. 140 pagine che si muovono in pochi mesi compresi tra il 1944 ed il 1945. Un’epoca non ancora troppo lontana e troppo difficile da dimenticare, anche per chi la conosce solo attraverso le pagine di storia, video, film e testimonianze di chi c’era.

Un docu-libro che senza alcuna pretesa narrativa, conduce i lettori e lo stesso autore nel Lager nazista di Buchenwald. E’ l’uomo che racconta l’esperienza di un ragazzino e lo fa dopo diversi anni di silenzio. E’ un racconto che inciampa nei pensieri del Salmoni appena sedicenne e nel silenzio che lui e suo fratello Renato si sono imposti per anni. Renato è morto nel 1993. E’ andato via senza raccontare la sua storia e senza permettere a suo fratello di capire il suo reale ruolo nel Comitato Clandestino.

Mi chiedo e sono sicura che chiunque legga queste pagine faccia lo stesso, come sia possibile che il futuro di quei ragazzi non si sia mai accartocciato sui ricordi del passato. Ricordi sicuramente dolorosi, ma che l’autore racconta, percorrendo tutte le stanze del palazzo del passato, e raccontando il contenuto di ogni cassetto che apre. Molti cassetti li ha aperti a distanza di anni, quando i mesi trascorsi a Buchenwald erano ormai lontani.

Si muove senza retorica e senza presenzialismo. Parla di ciò che ha visto quasi con distacco. E’ una narrazione fredda e lucida, come se questo fosse il suo modo per proteggersi da ombre inquietanti. Gilberto Salmoni, ha sempre avuto la necessità di proteggersi da ciò che gli accadeva intorno; lui che aveva sempre sognato molto, a Buchenwald non sognava più.

Nel suo palazzo entrano come ospiti tutte le persone che sono state lì con lui. E’ un dovere storico. E’ la verità la vera motrice di queste pagine, è la libertà di raccontare che si avverte.

“La libertà ci era stata tolta quasi interamente” (cit.)

La vicenda di Salmoni è anche la nostra. E’ un libro per chi si pone domande, per chi avverte la necessità di conoscere la VERA storia dei Lager nazisti.

Buchenwald una storia da scoprire
di Gilberto Salmoni
Fratelli Frilli Editori

Grazie a Carlo Frilli

Articolo di Romina Attianese

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

TOP