"Anna, storia di un palindromo" di Francesco D’Isa

Scritto da  Mercoledì, 07 Gennaio 2015 

Anna, storia di un palindromo di Francesco D’Isa è un libro che probabilmente non sono riuscito ad afferrare quanto avrei voluto e quanto avrebbe meritato: ci sono degli elementi, durante la lettura del testo, che non mi hanno fatto ingranare la marcia e correre spedito verso la fine del romanzo. Ho avuto varie volte la sensazione di inciampare fra parole e righe.

La storia narra la vicenda di Anna che, in seguito a due attacchi epilettici, è costretta ad una operazione d’urgenza per risolvere il problema dal nascere e di Ezio il brillante neurologo che opererà la giovane paziente. Inizierà una storia d’amore travagliata che incrocerà presente, passato e futuro in un mix di paure e gioie.

C’è qualcosa nella storia o nell’uso assolutamente sapiente delle parole che ha creato una barriera fra me e il libro non facendomi vivere questa storia d’amore con trasporto e pathos. Ho letto velocemente il racconto, ma senza la smania finirlo: c’è qualcosa nel complesso che non torna.

Francesco D’Isa – "Anna - Storia di un Palindromo"
Edito da Effequ – 2014
€ 13,00

Articolo di Alessandro Fabrizi

TOP