AA.VV. - Sostenere la genitorialità (Erickson, 2011)

Scritto da  Sabato, 12 Maggio 2012 

AA.VV. - Sostenere la genitorialitàStrumenti per rinforzare le competenze educative - Ed. italiana a cura di Paola Milani, Sara Serbati e Marco Ius. Questo cofanetto è uno strumento utilissimo per tutti gli operatori che intendono attivare un percorso di supporto genitoriale. Si compone di un piccolo manuale d'uso che ne spiega l'uso e le varie applicazioni, oltre 200 schede a colori suddivise per fasce d'età del bambino e sesso del genitore, un Dvd che presenta gli strumenti e la guida metodologica completa di griglie di domande e risposte.

 

 

 

 

Sostenere la genitorialità

Strumenti per rinforzare le competenze educative - Ed. italiana a cura di Paola Milani, Sara Serbati e Marco Ius

Suzanne Lavigueur, Sylvain Coutu, Diane Dubeau

Pagine 90 + DVD + oltre 200 schede a colori - € 55

 

Questo volume è uno strumento utilissimo per tutti gli operatori che intendono attivare un percorso di supporto genitoriale.

Si compone di un piccolo manuale d'uso che ne spiega l'uso e le varie applicazioni, oltre 200 schede a colori suddivise per fasce d'età del bambino e sesso del genitore, un DVD che presenta gli strumenti e la guida metodologica completa di griglie di domande e risposte.

Ci sono molti fattori che rendono particolare questo volume:

                     la varietà di impieghi che può avere:

con soggetti vivono una situazione di «normalità», ma vogliono confrontarsi con altri genitori e operatori sul loro ruolo;
con coloro che vivono una situazione di «rischio» (genitori che si possono incontrare ad esempio negli interventi di educativa domiciliare, nei servizi di tutela dei minori, ecc.);

con chiunque presenta una caratteristica particolare (ad esempio, un deficit intellettivo);
con genitori che hanno un figlio con difficoltà specifiche (ad esempio autismo, ADHD, ecc.).

                     la fascia d'età dei bambini a cui si ci può rivolgere (0-11 anni)

                     la complessità delle schede presentate, non sono per il numero, ma anche per l'accortezza con cui sono state realizzate le singole illustrazioni: differenziate per il padre e la madre e con il bambino raffigurato nel modo più neutrale possibile, così da permettere proiezioni con figli di entrambi i sessi

                     le aree indagate: qualità del bambino; competenze genitoriali; i piaceri condivisi; attività per ricaricarsi; sostegno della rete sociale; preoccupazioni dei genitori; difficoltà incontrare ed evoluzione genitoriale

L'attenzione è rivolta non solo alla funzione genitoriale, ma anche all'analisi dei bisogni del singolo che, se capace di individuare le proprie risorse, saprà rapportarsi al meglio nella relazione con il proprio figlio. Nella sezione delle competenze genitoriale delle qualità del bambino viene proposto ai genitori di fare un confronto tra il proprio comportamento e quello che i propri genitori hanno attuato con loro da piccoli.

Un ottimo modo per farli riflettere: ciò che abbiamo ricevuto diventa lo spunto per diventare ciò che saremo.

 

Mi è piaciuto perché: è uno strumento molto utile e creativo che permette di fornire ai genitori spunti di riflessione significativi.

 


Articolo di: Simona Iocca

Grazie a: Riccardo Mazzeo, Communication and Rights Manager di Edizioni Erickson

Sul Web: www.erickson.it

 

TOP