Hilde De Clercq - L’autismo da dentro (Erickson, 2011) Una guida pratica. L’autismo da dentro, come dice lo stesso titolo, analizza il tema dell’autismo non soffermandosi sulla punta dell’iceberg, sulle manifestazioni esteriori; ma andando oltre, andando in profondità. Cosa c’è nella parte sommersa, non visibile, alla base delle cause profonde, che se ignorate, non permettono una reale lettura dei bisogni delle persone coinvolte?

P. Crispiani e C. Giaconi - Qualità di vita e integrazione scolastica (Erickson, 2010)Indicatori e strumenti di valutazione per le disabilità. La Qualità è il paradigma di base del pensiero contemporaneo nei diversi settori dell’agire e nei diversi ambiti del mondo professionale. Parametro di riferimento nello sviluppo della progettualità e della professionalità in direzione della migliore efficacia ed efficienza; e approdo nelle pratiche e delle teorizzazioni in materia di prestazioni e servizi.

Donato Zoppo - Amore, libertà e censura.  Il 1971 di Lucio Battisti (Aerostella, 2011)Donato Zoppo, autore eclettico, deejay radiofonico ed appassionato di musica, inquadra il 1971 di Lucio Battisti. Il libro “Amore, libertà e censura.  Il 1971 di Lucio Battisti” abbraccia un excursus di 10 anni circa. Dagli inizi di Battisti, prima come musicista, poi come cantautore, fino all’incontro con Mogol. Soffermandosi infine su “Amore e non Amore”. Un album speciale, uno dei primi “concept” all’italiana.

Alberto Pellai - Tutti a tavola libro cdE altre storie divertenti per imparare a mangiare contenti. Stefano, il protagonista della storia, racconta alla sua maestra, in un tema, cosa accade in una settimana quando si siede a tavola. “Nella mia settimana tipo mi siedo ad almeno quattro diverse tavole… ogni tavola ha la sua storia, i suoi modi, il suo stile e io non riesco a mettere insieme tutto insieme in un unico tema…”.

Maddalena Lonati - L’apostolo sciagurato (Robin Edizioni, 2010)“L'apostolo sciagurato” di Maddalena Lonati è una raccolta di 28 racconti solo apparentemente slegati tra loro, ma che sono invece uniti da un comune denominatore: l’assenza.

A. Montano e E. Andriola - Parlare di omosessualità a scuola (Erickson, 2011)Riflessioni e attività per la scuola secondaria. Parlare di omosessualità tra i 12 e i 16 anni, guidando i ragazzi lungo un percorso di consapevolezza e accettazione, cercando di distogliere l'attenzione da eventuali influenze di  pregiudizi e atteggiamenti accusatori, risulta vincente e incisivo.

TOP