AA.VV. - Sostenere la genitorialitàStrumenti per rinforzare le competenze educative - Ed. italiana a cura di Paola Milani, Sara Serbati e Marco Ius. Questo cofanetto è uno strumento utilissimo per tutti gli operatori che intendono attivare un percorso di supporto genitoriale. Si compone di un piccolo manuale d'uso che ne spiega l'uso e le varie applicazioni, oltre 200 schede a colori suddivise per fasce d'età del bambino e sesso del genitore, un Dvd che presenta gli strumenti e la guida metodologica completa di griglie di domande e risposte.

Alberto Pellai - Il domatore del ventoConoscere e superare le paure. Alberto Pellai, medico e psicoterapeuta dell’età, nel suo nuovo libro “Il domatore del vento” aiuta genitori ed ingegnanti a far fronte alle paure dei bambini. Come riconoscerle? Come aiutare il bambino a superarle? Con la  storia di Jacopo e i consigli nel Cd audio in allegato!

Maurizio Parente - La fabbrica dei giochiStrategie ludiche dei bambini con Bes. Il libro rappresenta un tentativo ben riuscito da parte dell’autore di descrivere l’importanza della attività ludiche come forma di attività necessaria per lo sviluppo armonico del bambino dal punto di vista psichico e corporeo.

Massimo Recalcati - Elogio del fallimentoConversazioni su anoressie e disagio della giovinezza. Un libro conversazione; uno scritto eterogeneo intorno e sul tema dell’anoressia e dei disagi giovanili quello dello psicoanalista lacaniano Massimo Recalcati, “Elogio del fallimento”. Un vero e proprio viaggio nella società contemporanea e nella visione psicoanalitica dell’autore stesso rispetto ai temi a lui più cari.

Marco Alemanno e Lucio Dalla - Gli occhi di LucioIl nostro omaggio a Lucio Dalla. “Gli occhi di Lucio” un ritratto fatto di parole, musica e immagini attraverso lo sguardo di Lucio Dalla: un incitamento a voler aprire gli occhi al mondo… magari attraverso quelli del cantautore bolognese.

S. Haltzman, T. Foy DiGeronimo - C'è un principe nel mio ranocchio (Erickson, 2010)Ottenere di più dalla vita di coppia. Il concetto principale è che non serve lamentarsi per ottenere che il nostro “lui” ci ascolti, ma semplicemente mostrargli che apprezziamo ciò che fa per noi, incoraggiando le sue iniziative e lodando i suoi sforzi. In fondo però a noi donne conviene, se è così facile… perché non provarci?

TOP