Un romanzo esilarante concepito da una mente geniale. Una nuova voce fuori dal coro: Jarett Kobek traccia un’analisi feroce dell’era globale con una scrittura impetuosa. Il bestseller controcorrente che ha conquistato il mondo.

Il giallo che ha sconvolto l’America. La consacrazione definitiva di Brad Meltzer, che conquista la scena con questo thriller mozzafiato che ha catturato l’attenzione di tutti, dai maestri del thriller ai lettori. All’uscita è volato subito al primo posto in classifica.

"Scoperte" di Leonard Bernstein

Scritto da Lunedì, 17 Dicembre 2018

Personalità tra le più eminenti della musica colta del ventesimo secolo, Leonard Bernstein è stato direttore d’orchestra, pianista e compositore tra l’altro di opere per il teatro famosissime come “On the town”, “West side story”, “Candide”, “The first born”, oltre che di numerosissime composizioni per orchestra, di musica corale religiosa, di musica da camera e per pianoforte solo.

Geniale e sconclusionato ad un tempo, un’opera mirabile di miniatura, di passione per il dettaglio e gli “elenchi”, una sorta di libro nel libro, come una matrioska di storie: quadri sinottici ripresi da diverse angolature che raccontano con tanto di disegni la vita e i personaggi di un condominio come un puzzle. Qualcuno realizza un puzzle del condominio stesso senza la facciata, mettendo a nudo la vita di questo microcosmo che diviene metafora della vita.

Racconti, colpi di teatro in atto unico, persino poesie, epigrammi, facezie e molto altro senza poter essere classificato con un genere letterario.
Un’idea originale per un libro, oggetto d’arte, non patinato che intreccia, senza cedere alla didascalia o all’idea della decorazione, arte pittorica, quella di Giancarlo Vitali e la parola. Di un Andrea Vitali in parte sconosciuto che esprime in questo volume il suo amore e la sua personale dedica all’eterno femminino di goethiana memoria.

Sulle Dolomiti, tra le montagne del gruppo del Sella, il regno animale incontra l'uomo.
Il racconto del re dei camosci, cresciuto in solitario e divenuto ben presto il capobranco, si sovrappone a quello del cacciatore, che ne ha ucciso la madre e molti altri esemplari.

TOP