I migliori vini Italiani, Complesso Monumentale di Santo Spirito in Sassia - Roma

Scritto da  Martedì, 17 Febbraio 2015 

Ha avuto luogo da giovedì 12 a domenica 15 febbraio all’interno dello splendido complesso monumentale quattrocentesco di Santo Spirito in Sassia, l’ultima tappa della manifestazione culturale volta a valorizzare uno dei prodotti più conosciuti al mondo dell’agroalimentare italiano, il vino. A farci da guida, un ‘Caronte’ degno dell’eccezionalità della location, Luca Maroni, analista sensoriale e una delle firme italiane dell’enologia note a livello internazionale, che premierà i prodotti meritevoli citandoli nella 22° edizione dell’Annuario dei Migliori Vini Italiani 2015. Tra gli stand colorati ed invitanti, troviamo tutte le più importanti aziende rappresentative di tutte le regioni italiane: sono circa un’ottantina di nomi, tra cui Donnafugata, Cusumano, Cantine del Notaio, Mastroberardino, Falesco, Contadi Castaldi, Montalbera, Velenosi, Piaggia, Elena Wlch, Casale del Giglio, Maculan, Tiefenrunner, Lis Neris.

Tante le persone presenti in sala, molti giornalisti della stampa specializzata, operatori di settore, ma anche tante persone curiose di scoprire qualcosa in più su un prodotto d’eccellenza italiana. A completamento dell’offerta della manifestazione (e per non farci tornare a casa strisciando!) alcuni stand in sala sono stati dedicati ad aziende alimentari, con una proposta di assaggini sfiziosi dolci e salati tipici regionali.

E, per chi non è un amante del vino, sono presenti uno stand dedicato alla degustazione di grappe e distillati, ed un altro, ‘Mixology’, in cui sperimentare gli originali cocktail realizzati a base di vino ed arricchiti con altri ingredienti.

Ai palati più raffinati, che non si accontentano degli assaggini gratuiti proposti o dei panini preparati sul momento alla modica cifra di 5 euro, è stata dedicata una saletta riservata in cui è possibile consumare una vera e propria cena, preparata dagli chef Pasquale Fiore e Claudio Salerno del ristorante Casale Beldetti di Frascati, che esalterà le qualità dei vini offerti in accompagnamento (90 euro a persona).

E, una volta che il nostro olfatto e le nostre papille gustative sono state abbondantemente soddisfatte, anche la vista potrà finalmente essere appagata dalle opere di Moreno Bondi, esposte poco distanti dall’ingresso della sala; docente titolare della cattedra di tecniche pittoriche all’Accademia di Belle Arti di Roma, Bondi è diventato ormai famoso in tutta Italia per l’utilizzo, nei propri dipinti, della pittura ad olio realizzata seguendo le tecniche dei grandi maestri del seicento italiano ed utilizzando colori preparati a mano dallo stesso artista.

I migliori vini Italiani
12- 15 febbraio 2015
Complesso Monumentale di Santo Spirito in Sassia
Borgo Santo Spirito, 2 – Roma

Grazie a Luca Maroni e Sens srl

Articolo di Serena Lena

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

TOP