Feste barocche a Palazzo Braschi

Scritto da  Giovedì, 02 Aprile 2015 

"Per inciso” Immagini della festa a Roma nelle stampe del Seicento

La festa è uno dei momenti più significativi della cultura seicentesca. Visite di personaggi illustri, elezioni del nuovo Papa, nascita di eredi al trono, feste religiose e pagane, ma anche funerali solenni: ogni occasione può essere celebrata con una festa. Tripudio di folla e colore, la festa barocca stravolgeva completamente l’aspetto delle città, coinvolgendo artisti ed architetti, scultori e letterati, carpentieri e fochisti: la città si trasformava da sfondo scenico a vera e propria protagonista attiva della celebrazione.

E’ proprio per diffondere e mantenere nel tempo vivido il ricordo di tali ricorrenze, che nasce l’usanza di riprodurre, in bianco e nero, immagini dei festeggiamenti in stampi calcografici. La tecnica dell’incisione, poco conosciuta dal grande pubblico e, quindi, quasi misteriosa, porta fino a noi alcune di quelle immagini vivide di festa, dove nessun colore viene perso grazie all’attento gioco di luce ed ombra, all’abile lavorio di punte che incidono il rame con solchi più o meno profondi.

Tutto questo sarà esposto dal 1 aprile al 26 luglio 2015 a Palazzo Braschi, nella mostra “Feste barocche”, promossa dall’Assessorato alla Cultura e al Turismo - Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali di Roma con l’organizzazione di Zètema Progetto Cultura, un evento che è parte del progetto culturale “Barocco a Roma. La meraviglia delle arti”, promosso dalla Fondazione Roma e organizzato dalla Fondazione Roma - Arte - Musei per la valorizzazione del patrimonio storico, artistico e architettonico barocco della città e del territorio.

A corollario di tale progetto, sono state inserite all’interno dell’evento altre due interessanti attività (a fruizione gratuita – prenotazione allo 060608 – salvo pagamento del biglietto di ingresso alla mostra) tese ad avvicinare il pubblico alla bellezza dell’arte barocca, passando dalla percezione visiva per giungere a quella sonora: tre “lezioni incontro” con docenti e studenti dell’Accademia di Belle Arti di Roma sul tema delle tecniche incisorie (con particolare riferimento all’epoca barocca) e tre concerti domenicali di musica barocca.

Calendario dei concerti (durata 45 minuti ca.)

domenica 17 maggio ore 12:00 nel Salone d’onore al I piano
domenica 7 giugno ore 12:00 all’interno delle sale espositive
domenica 12 luglio ore 12:00 nel Salone d’onore al I piano

Calendario degli incontri-laboratorio sull’incisione (durata 3 ½ ore ca.)Max 30 persone

mercoledì 22 aprile ore 16:00 – 19:00
mercoledì 29 aprile ore 16:00 – 19:00
mercoledì 6 maggio ore 16:00 – 19:00

Dove: Museo di Roma - Palazzo Braschi (sale espositive primo piano)

Ingresso da Piazza Navona, 2 e da Piazza San Pantaleo, 10

Quando: 1 aprile – 26 luglio 2015

Orari: Dal martedì alla domenica
Dalle ore 10.00 - 19.00
la biglietteria chiude alle 18.00
Giorni di chiusura Lunedì, 1 maggio

Biglietteria: per i residenti - biglietto unico integrato Museo e Mostra per un importo € 10,00 intero; € 8,00 ridotto
per i non residenti - biglietto unico integrato Museo e Mostra per un importo € 11,00 intero; € 9,00 ridotto
gratuito per le categorie previste dalla tariffazione vigente

Promotori: Assessorato alla Cultura e al Turismo - Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali di Roma, Fondazione Roma - Arte – Musei

Info mostra: Tel 06 06 08 (tutti i giorni ore 9.00 - 21.00)
www.museodiroma.it
www.museiincomuneroma.it
www.zetema.it

Grazie a Gabriella Gnetti - Ufficio Stampa Zètema Progetto Cultura

Articolo di Serena Lena

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

TOP