Columna Arte Tracciati Transmedia

Scritto da  Lunedì, 13 Gennaio 2014 

Omaggio alla Colonna Traiana per i suoi 1900 anni. Prorogata fino al 23 febbraio la mostra che celebra i 1900 anni dall'inaugurazione della Colonna Traiana, Columna. Arte Tracciati Transmedia, allestita all'interno del complesso monumentale dei Mercati di Traiano – Museo dei Fori Imperiali. Una mostra di carattere didattico–celebrativo che propone nuove modalità di valorizzazione e fruizione del patrimonio archeologico tramite immagini, parole e sensazioni, contaminazioni culturali e l’utilizzo di nuove tecnologie. L’esposizione è promossa dall’Assessorato alla Cultura, Creatività e Promozione Artistica –Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, con la collaborazione dell’University of Arkansas e i servizi museali di Zètema Progetto Cultura.

Con circa duecento metri di fregio e duemilacinquecento figure a rilievo, i 23 giri che avvolgono la spirale scolpita della colonna Traiana raccontano i momenti salienti delle guerre condotte dall'imperatore Traiano contro i Daci, abitanti dell'odierna Romania negli anni 101–106 d.C. Inaugurata nel 113 d.C. per celebrare la conquista della Dacia, questa straordinaria opera in marmo lunense compie quest’anno 1900 anni, mantenendo inalterata nei secoli la sua forte capacità comunicativa e il suo valore di simbolo.


La Grande Aula dei Mercati di Traiano accoglie tre diversi sguardi sul monumento, accomunati proprio dal tema del nastro srotolato alla base della straordinaria innovazione, artistica e comunicativa, della Colonna stessa, trasportando il visitatore nella complessa realtà con visuali ogni volta diverse. La mostra si compone, infatti, di un’installazione artistica contemporanea (“Columna mutatio - Itineraria picta” dell’artista romena Luminiţa Ţăranu), dell’installazione multimediale Hypercolumna, e dell’esposizione della Tabula Picta, stampa settecentesca di un’antica carta da viaggio romana, uno degli itineraria picta su rotolo che furono tra le fonti di ispirazione di Apollodoro da Damasco, progettista della Colonna e del fregio ornamentale che la ricopre. Nell’area centrale della Grande Aula, è esposta la Tabula Militaris Itineraria – messa a disposizione dal collezionista Gianni Brandozzi – una carta da viaggio in dodici fogli, un nastro srotolato lungo poco meno di 7 m, prima stampa in Italia del 1793 della Tabula Picta o Tabula Peutingeriana. L’antico itinerario, dipinto alla metà del IV secolo su un rotolo facilmente trasportabile, rappresenta le strade di tutto il mondo allora conosciuto dai Romani, dalle regioni del Nord Europa alla Persia.


L’artista romena Luminiţa Ţăranu ha realizzato i nastri figurati che si muovono nello spazio della Grande Aula. Le creazioni sono spire di carta disegnata in bianco e nero, accompagnate da stampe digitali e da dipinti a bassorilievo, il cui contenuto figurativo reinterpreta le raffigurazioni della Colonna creando dei percorsi selettivi su vari temi rappresentati. Le installazioni Columna mutātio –Itineraria picta sono quindi ispirate agli itineraria picta, ai volumina e alle pitture trionfali, a loro volta alla base dei modelli ispiratori della Colonna Traiana. Come leggerissimi rotoli di papiro, infiniti perché frammenti senza inizio e senza fine, suggeriscono il pretesto compositivo del nastro srotolato, disposto in orizzontale e verticale nella Grande Aula. I nuovi “itineraria picta” creano dei percorsi selettivi su vari temi figurativi estrapolati dal fregio della colonna : l’armonia del corpo umano, fisionomie dei romani e dei daci, i loro vestiti, Traiano, Decebalo, il ponte sul Danubio, l’abbigliamento militare, le macchine da guerra, gli accampamenti, il paesaggio, gli animali, il dio Giove, il fiume, le trombe, l’aquila, le città, i giochi, le donne daciche, i bambini, le scene di battaglia, la mietitura del grano, i nomi delle località daciche e l’utilizzo di elementi essenziali come l’acqua e il fuoco. Anche l’installazione mediale HyperColumna, concepita dai giovani della società Virtutim, parte dal fregio marmoreo, collegando in aggiunta storia e archeologia con la moderna tecnologia. Il visitatore può così muoversi liberamente sul fregio del monumento, ricostruendo avvenimenti storici, incontrando i personaggi, visitando luoghi, scoprendo in prima persona il legame tra realtà differenti, dall’esposizione dei reperti al loro significato, al contesto in cui hanno tratto origine.
Terminato il viaggio virtuale attraverso il monumento e completata la visita della Grande Aula al piano terra, è possibile salire al piano superiore dell’edificio per ammirare dall’alto dei Mercati di Traiano il panorama sulla Colonna originale, che dopo questa esperienza certamente apparirà in una luce diversa.

Columna Arte-Tracciati-Transmedia. Omaggio alla Colonna di Traiano

Mercati di Traiano
Fino al 23 febbraio 2014
Da martedì a domenica ore 9.00 - 19.00


Biglietto d'ingresso
Ingresso ordinario, comprensivo delle mostre "LelioSwing 50 anni di storia italiana" (07.11.2013 al 02.02.2014), "Oreste Baldini. Mediterraneum" (23.11.2013-9.2.2014), "Konstantin. L'editto di Costantino 1700 anni dopo" (29.11.2013-16.02.2014) e "Columna. Arte-Tracciati-Transmedia. Omaggio alla Colonna di Traiano" (7.12.2013-23.2.2014):
Intero € 9,50
Ridotto: € 7,50


Per i cittadini residenti nel territorio di Roma Capitale (mediante esibizione di valido documento che attesti la residenza)
Intero: € 8,50
Ridotto: € 6,50
Gratuito per le categorie previste dalla tariffazione vigente


Prenotazioni
Informazioni
060608 tutti i giorni dalle 9.00 alle 21.00


Acquisto online
www.omniticket.it


Altre informazioni:
Promossa da
Roma Capitale, Assessorato alla Cultura, Creatività e Promozione Artistica – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, United States Embassy to Italy, Association of American collage and University Programs in Italy e University of Arkansas.


Con la collaborazione di:
Acea
Banche tesoriere di Roma Capitale: BNL Gruppo BNP Paribas, Unicredit, Banca Monte dei Paschi di Siena
Finmeccanica
Lottomatica
Vodafone


Con il contributo tecnico di
Atac
La Repubblica


Sponsor tecnici per Hyper columna
Virtutim s.r.l.s.
Tib
Officina 14 - Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
altrospazio
Floaty s.r.l.


Sponsor tecnici per Columna Mutātio – Itineraria Picta
Fabriano
Spedart


Sponsor Media della mostra
Archeo
Archeomatica


Sponsor tecnici per Tabula Militaris Itineraria
Giovane Europa Associazione Culturale


Servizi Museali
Zètema Progetto Cultura


Articolo di Adele Maddonni


Grazie a Gabriella Gnetti – Ufficio Stampa Zètema Progetto Cultura

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

TOP