Dal 21 al 26 novembre il Teatro Stabile dell’Umbria ha presentato al Teatro della Pergola di Firenze “L’ora di ricevimento” di Stefano Massini, con Fabrizio Bentivoglio e la regia di Michele Placido. Oltre due ore senza intervallo che ricordano i tempi d’oro del teatro, perché volano senza bisogno di colpi di scena o di grandi apparati scenografici. Delicato e graffiante ad un tempo, dipinge la vita frustrante di un insegnante di periferia che, di fronte a un melting pot senza armonia, scorre uguale da 32 anni: decisamente originale l’impianto e arguto il testo con una grande prova attoriale di Bentivoglio. Una visione che non regala buonismi né esasperazioni ma la difficile quotidianità della diversità in una condizione di fragilità socio-economica. Non c’è redenzione né condanna, forse una “saggia rassegnazione” che diventa una metafora universale della gioventù in periferia, non un quartiere ma una condizione esistenziale.

Venerdì, 02 Maggio 2014 13:41

Degage! - Zona K (Milano)

Nata nel 2009, l’Associazione culturale Zona K trasforma un bel loft situato nel quartiere Isola di Milano in un laboratorio che intende ospitare una mescolanza di arte e cultura, organizzando attività che possano sostenerne l’esistenza. Il progetto riesce a resistere alle contingenze più difficili di questo periodo di crisi per i giovani ed addirittura si amplia, includendo nuove iniziative che hanno trasformato gli spazi di via Spalato 11 in galleria, teatro e laboratorio, arrivando finalista per la Medaglia d’Oro all’Architettura Italiana 2012 con tanto di relativa mostra in Triennale ed aggiudicandosi il bando GIARCH per la promozione dei progetti di giovani architetti italiani con selezione per la relativa pubblicazione UTET. Una squadra tutta composta da ragazze e donne, Valentina Kastlunger e Valentina Picariello con Sabrina Sinatti alla direzione artistica e Silvia Orlandi all’organizzazione, ha infine prodotto una nuova stagione culturale di Zona K intitolata Play-K(ei) 2014. Dal 25 al 28 aprile è stato messo in scena un emozionante spettacolo civile, "Degage!, Nous, qu’avons encore 25 ans".

TOP