Claudio Boccaccini porta nuovamente in scena la sua versione dell’opera pirandelliana, a vent’anni dal debutto: uno dei testi più rappresentativi del pensiero dell’autore siciliano, in un allestimento che esalta il contrasto tra dramma e ironia grottesca. In scena al Teatro Nino Manfredi di Ostia fino al 12 febbraio.

Lunedì, 25 Aprile 2016 19:39

Aspettando Godot - Teatro Ghione (Roma)

Dal 20 al 30 aprile. Al Teatro Ghione, il capolavoro del teatro beckettiano nella visione poetica e sognante di Claudio Boccaccini. La condizione definitiva dell’attesa, nella speranza di una svolta che non arriverà. L’immobilità, l’incapacità di agire. Così Beckett descrive l’uomo del Novecento. E Boccaccini sottolinea la spiazzante e indiscussa modernità dell’ opera, accompagnando il pubblico attraverso la sua comicità surreale e pungente.

“Il marito di mio figlio”, scritto e diretto da Daniele Falleri, è andato in scena da martedì 10 a domenica 29 novembre al Teatro Ambra alla Garbatella di Roma, interpretato da Eva Grimaldi, Andrea Roncato, Pietro De Silva, Pia Engleberth, Ludovico Fremont, Roberta Garzia e Andrea Standardi. Lo spettacolo è una moderna commedia degli equivoci che affronta il tema estremamente attuale del matrimonio gay e dei segreti delle famiglie “normali”.

È stata scelta una frase del poeta latino Marco Valerio Marziale per caratterizzare la stagione 2014-2015 del Teatro 7. Tanti i volti noti che si succederanno sul palco di via Benevento: tra loro Michele La Ginestra, anche direttore artistico, Sergio Zecca, Massimo Wertmuller, Edy Angelillo, Marzo Zadra, Beatrice Fazi, Federica Cifola.

Lunedì, 03 Marzo 2014 20:52

Punti di vista - Teatro Petrolini (Roma)

Dal 27 febbraio al 2 marzo al Teatro Petrolini è andato in scena “Punti di Vista”, esilarante quanto astuta rappresentazione della vita di coppia di due giovani sposi, Daniela e Filippo, che all’apice di una crisi matrimoniale saranno costretti a rispondere alle domande incalzanti di un fantomatico commissario ripercorrendo i momenti della propria vita coniugale. Ognuno proporrà la propria versione, che inevitabilmente si dimostrerà in perfetta antitesi ed opposizione a quella dell’altro.

Domenica, 19 Maggio 2013 08:34

Eyes Open Space - Teatro Lo Spazio (Roma)

Sabato sera 11 maggio sono andate in scena tre repliche di "Eyes - Open Space", spettacolo itinerante che il Teatro Lo Spazio, con la sua struttura, ha reso ancora più godibile. La messa in scena fa parte di una trilogia ispirata al dramma di Maurice Maeterlinck I ciechi (Ed. LoGisma, 1999); dopo Eyes - tragedia della vista, Nicola Ragone porta in scena questo spettacolo con la collaborazione di Vincenzo Maurizio Paolella e R.A. Theatre.

Martedì, 05 Febbraio 2013 17:31

Nemici come prima - Teatro Roma (Roma)

Nemici come primaDal 29 gennaio al 10 febbraio. Il teatro di Gianni Clementi suscita sempre simpatia e qualche perplessità, oltre che un bel successo di pubblico che ritengo, in genere, corroborante per la drammaturgia contemporanea italiana: ben vengano, in nome e a beneficio della categoria, autori che chiamano comunque pubblico. “Nemici come prima”, il testo messo in scena al Teatro Roma da Ennio Coltorti che interpreta pure la simpatica canaglia protagonista dello spettacolo coi toni del primo romanaccio Enrico Montesano, scorre per due ore come una fotografia del reale, talmente reale da imporsi come parodia di se stesso: non è la commedia che fa ridere insomma, siamo noi stessi raffigurati sul palcoscenico e proiettati come in una candid camera a risultare non solo comici, ma addirittura ipocritamente cretini e ridicoli.

Per iniziare il nuovo anno all’insegna del divertimento, condito da una garbata ed intelligente nota riflessiva, il Teatro Parioli accoglie il suo pubblico con la piacevolissima pièce scritta e diretta da Daniele Falleri “Il marito di mio figlio” che rimarrà in scena fino al 13 gennaio. A dare vita a questa esilarante commedia un cast di eccezione costituito da Andrea Roncato, Monica Scattini, Pia Engleberth, Roberta Giarrusso, Pietro De Silva, Ludovico Fremont e Domenico Balsamo.

Nemici come prima

Ancora una volta Gianni Clementi, autore della commedia “Nemici come prima”, in scena al Teatro de’ Servi fino al 25 marzo, scherza con le dinamiche umane scandagliando con tratto ironico e disincantato gli anfratti psicologici e le debolezze che albergano in ognuno di noi e che con sempre maggiore fatica riusciamo a controllare.

TOP