Sabato, 16 Febbraio 2019 13:16

Viktor und Viktoria - Teatro Quirino (Roma)

Veronica Pivetti approda sul palcoscenico del Teatro Quirino e, fino al 17 febbraio, propone la spumeggiante commedia piena di colpi di scena “Viktor und Viktoria”, liberamente ispirata all’omonimo film di Reinhold Schunzel, nei panni di una donna che interpreta un uomo che interpreta una donna.

Un triennio importante quello che si aprirà con la stagione 2018-2019 del Teatro Quirino. Ricorrerà, nel 2021, il centocinquantesimo compleanno della storica sala romana, una grande occasione di festeggiamenti e celebrazioni che seguiranno alle imminenti operazioni di restyling della struttura nata nel 1871. Nel presentare in netto anticipo - rispetto alle consuetudini, e rispetto agli altri teatri romani - la programmazione della prossima stagione, il Presidente - e co-direttore artistico unitamente a Guglielmo Ferro - Geppy Gleijeses sottolinea, in apertura della conferenza, l’avvilente carenza di contributi da parte delle Istituzioni. Non perde neppure l’occasione per un riferimento incisivo alla nota vicenda del finanziamento al Teatro Eliseo, ora alle valutazioni della giustizia amministrativa, avendo presentato, alcuni tra i teatri più importanti della città, un ricorso contro il contribuito assegnato alla sala diretta da Luca Barbareschi.

“Il marito di mio figlio”, scritto e diretto da Daniele Falleri, è andato in scena da martedì 10 a domenica 29 novembre al Teatro Ambra alla Garbatella di Roma, interpretato da Eva Grimaldi, Andrea Roncato, Pietro De Silva, Pia Engleberth, Ludovico Fremont, Roberta Garzia e Andrea Standardi. Lo spettacolo è una moderna commedia degli equivoci che affronta il tema estremamente attuale del matrimonio gay e dei segreti delle famiglie “normali”.

Lo spettacolo “L’Istruttoria”, a cura di Massimo e Roberto Marafante, ha debuttato al Parco Museo Ferroviario proprio il 27 gennaio, Giorno Della Memoria, e andrà avanti fino al 15 febbraio. Realizzato da “La Bilancia Produzioni Teatrali” con il sostegno di Roma Capitale - Assessorato alla Cultura, Creatività e Promozione Artistica - Dipartimento cultura e in collaborazione con ATAC e con l'Accademia d’Arte Drammatica Silvio d’ Amico, si inserisce nell’ambito del progetto #MEMORIAPRESENTE - un hashtag per non dimenticare.

Per iniziare il nuovo anno all’insegna del divertimento, condito da una garbata ed intelligente nota riflessiva, il Teatro Parioli accoglie il suo pubblico con la piacevolissima pièce scritta e diretta da Daniele Falleri “Il marito di mio figlio” che rimarrà in scena fino al 13 gennaio. A dare vita a questa esilarante commedia un cast di eccezione costituito da Andrea Roncato, Monica Scattini, Pia Engleberth, Roberta Giarrusso, Pietro De Silva, Ludovico Fremont e Domenico Balsamo.

TOP