Fino al 19 novembre al Teatro Filodrammatici va in scena una nuova commedia del duo Fornasari-Amadio: si tratta di “Parassiti fotonici”, intelligente testo dell'inglese Philip Ridley valorizzato da una regia magistrale e da un'interpretazione dei due protagonisti davvero brillante, che tra una risata e l'altra stimola amare e implacabili riflessioni sul nostro presente.

Dal 26 aprile all’ 8 maggio. In scena al Teatro dell’Orologio, una delle ultime opere del britannico Philip Ridley, maestro nel raccontare personaggi estremi, percorrendo le inquietudini della psiche umana e la miseria dell’esistenza. Monica Belardinelli, guidata dal regista Carlo Emilio Lerici, si misura con un monologo ricco di immagini dirompenti, dolorose e cruente, in cui emerge la disarmante follia della protagonista.

La nuovissima commedia di Philip Ridley (la prima è andata in scena a Londra nel marzo 2015), ci mostra, in chiave allegorica e provocatoria, fino a che punto potrebbe spingersi una giovane coppia, in attesa di un figlio, per riuscire a garantirsi la casa dei sogni. “Parassiti Fotonici” è in scena al Teatro Filodrammatici di Milano fino al 7 febbraio, con la traduzione e regia di Bruno Fornasari; protagonisti in scena Tommaso Amadio, Federica Castellini ed Elisabetta Torlasco.

Con due mesi di programmazione, non è esagerato dire che “Trend – Nuove frontiere della scena britannica”, in calendario al teatro Belli di Roma dal 13 ottobre all’11 dicembre, rassegna-festival che ha il sostegno del Comune di Roma, è l’appuntamento italiano più solido, più specializzato, più diversificato e più esteso in tema di drammaturgia contemporanea inglese prontamente tradotta e convertita in reading, mise en espace e spettacoli con attori e registi di casa nostra.

TOP