Dal 14 dicembre al 6 gennaio. “Da oltre tre secoli non c’è Natale senza “Cantata dei Pastori”. Da oltre quarant’anni non c’è “Cantata dei Pastori” senza Peppe Barra”. Un grande classico che torna in scena a Natale, a Napoli, città rappresentativa di questo spettacolo. Nel dialetto partenopeo nascono infatti le vicende raccontate a Betlemme, di cui i due pastori Razzullo e Sarchiapone, interpretati da Peppe Barra e Rosalia Porcaro, sono i protagonisti.

Al Teatro Politeama di Napoli, in via Monte di Dio 80, da giovedì 14 dicembre 2017 e fino a sabato 6 gennaio 2018, Peppe Barra e Rosalia Porcaro saranno in scena con “La cantata dei pastori, ovvero: due ladroni a Betlemme”.

Uno spettacolo, musica in scena, che chiamarlo concerto sarebbe una diminutio, che riunisce la tradizione classica della musica popolare napoletana e nuove sperimentazioni, con note jazz e neologismi. In scena Peppe Barra con il gruppo formato da Paolo Del Vecchio - chitarra e mandolino; Luca Urciuolo - pianoforte e fisarmonica; Ivan Lacagnina - percussioni; Sasà Pelosi - basso; Giorgio Mellone - violoncello e Alessandro Maria De Carolis - fiati.

Il Festival, I Concerti nel Parco, Estate 2015, che si svolgerà a Roma dal 4 al 27 luglio 2015 a Villa Pamphilj, festeggia quest’anno il venticinquesimo anno di attività e si riconferma come una delle più intriganti e raffinate manifestazioni dell’Estate Romana. Roma Capitale ha inserito I Concerti nel Parco tra le venti realtà storiche denominate “Festival d’interesse per la vita culturale Città di Roma per il periodo 2014-2016", riconoscendole perciò un peculiare modus operandi che coniuga qualità e ricerca, tradizione e sperimentazione, consolidate collaborazioni con grandi artisti e apertura alle giovani generazioni, tutte caratteristiche di un programma che si rivolge a un pubblico attento ed esigente, eterogeneo per età e gusti.

TOP