Per la stagione 2018-2019, il sipario del Teatro Vittoria si alzerà per ben diciannove debutti, quattordici in abbonamento e cinque fuori abbonamento. La stagione che verrà persegue un disegno culturale di ampio respiro, in cui il cartellone intreccia le produzioni della compagnia Attori & Tecnici a numerosi ospiti, eventi speciali, nuova drammaturgia, musica d’autore, progetti importanti che contribuiranno al benessere della capitale, percorsi di approfondimento e momenti in cui il teatro è vissuto anche fuori dal palcoscenico. Per continuare ad essere con rinnovato entusiasmo un teatro di tutti e per tutti, il cartellone è adatto a tutti i gusti e tutte le età, composto da titoli dettati da una scelta che ha tenuto in considerazione nomi di rilievo di molti interpreti e registi di indubbia fama, così come testi in grado di coniugare tradizione ed innovazione.

Lunedì, 19 Dicembre 2016 10:04

La cena dei cretini - Teatro Ghione (Roma)

La storia la conoscono tutti, perfino quei pochi sconsiderati che non hanno ancora mai visto il film francese che la portò sul grande schermo. I protagonisti sono Pierre Brochand, ricco editore che con la cerchia dei suoi amici più stretti organizza banchetti settimanali a cui invita dei malcapitati e ignari idioti, all'unico scopo di prendersene gioco alle loro spalle, e François Pignon, un grigio funzionario del ministero delle finanze la cui improbabile passione per la costruzione di modellini con i fiammiferi lo rende il commensale ideale per "La cena dei cretini". Il loro incontro, nel salotto di casa Brochand, è la scintilla che fa detonare un'autentica bomba di gag, equivoci e situazioni esilaranti, al termine della quale il borghese Pierre si ritroverà con il colpo della strega, lasciato dalla moglie, sotto accertamento da parte del fisco, ma soprattutto più saggio di prima, avendo imparato che sotto la scorza di una mente certamente poco brillante e intuitiva si può nascondere un cuore sincero e sensibile.

Per la movimentata e originale presentazione della stagione 2015-2016, il Teatro dell’Orologio propone al pubblico un’immagine “reale”. Giocando sul doppio senso della parola, sceglie, per la campagna di comunicazione, il claim CAMBIAMENTO REALE.

Fontanonestate giunge alla sua XX edizione, (14 luglio - 6 settembre 2015) rinnovando la sua proposta culturale e di spettacolo nella splendida cornice della Mostra dell’Acqua Paola al Gianicolo di Roma. Questo ventesimo anniversario è dedicato soprattutto a celebrare lo spazio in cui la manifestazione nacque nel 1996, attraverso un cartellone che punta sulla presenza di giovani artisti emergenti, sulle collaborazioni con importanti enti e organizzazioni internazionali, sulla molteplicità e alternanza delle arti (dalla Commedia dell’Arte alla Performing Art, passando per Danza, Teatro, Musica e Cinema), il tutto incastonato nella struttura barocca del Fontanone del Gianicolo.

Dal 15 luglio parte la XXII edizione de "I SOLISTI TEATRO", una delle manifestazioni più affascinanti e attese del panorama culturale e artistico dell'Estate Romana, ideata nel lontano 1994 dalla Cooperativa Teatro 91, per la direzione artistica e organizzativa di Carmen Pignataro. Una tradizione viva che unisce più generazioni di artisti e spettatori romani, vero patrimonio culturale della città, che nonostante le difficoltà economiche è difesa con appassionata ostinazione proprio dagli artisti e dagli addetti ai lavori, per offrire anche quest'anno un cartellone artistico di livello internazionale. La manifestazione andrà avanti fino al 13 agosto all'interno dell'ormai tradizionale cornice dei Giardini della Filarmonica Romana.

Domenica, 31 Maggio 2015 21:50

Scacco Pazzo - Teatro Sala Umberto (Roma)

Millenovecentonovantuno. Un grande regista di cinema, Nanni Loy, si avvicina per la prima volta al teatro. Lo accompagnarono tre splendidi attori: Alessandro Haber, Monica Scattini, Vittorio Franceschi. Così nacque "Scacco pazzo": un successo clamoroso, confermato dai numerosi premi vinti, e ribadito dagli oltre dieci allestimenti all’estero, dalla Russia alla Scozia, dalla Spagna alla Finlandia. Più di vent’anni dopo, ecco gli inseparabili Nicola Pistoia e Paolo Triestino (accompagnati da Elisabetta De Vito) a regalarci una nuova versione del magnifico testo di Franceschi. Due fratelli, costretti da un incidente ad una grigia convivenza coatta, ci apriranno le porte della loro anima, dei loro sogni, dei loro dolori. Una donna è lì, arrivata quasi per caso. Grazie a lei, per un momento, sembra che tutto possa colorarsi di vita, ma…

Venerdì, 17 Ottobre 2014 21:37

Scacco Pazzo - Teatro Nino Manfredi (Ostia)

La struttura di Ostia inaugura il proprio cartellone con una commedia amara e commovente interpretata dalla collaudata, ma sempre sorprendente, coppia composta da Nicola Pistoia e Paolo Triestino. Ad affiancare i due attori in scena, la bravissima Elisabetta De Vito. Lo spettacolo, scritto e diretto da Vittorio Franceschi, ha debuttato in Prima Nazionale sul litorale romano. Repliche fino al 19 ottobre.

Dall’11 al 30 marzo al Teatro della Cometa andrà in scena “L’invisibile che c’è”, commovente e al tempo stesso brillante commedia del giovane drammaturgo napoletano Antonio Grosso, già autore ed interprete di recenti successi teatrali come “Minchia Signor Tenente”, “Papà al cubo”, “Giggino passaguai” e “Vicini di Stalla”.

Venerdì, 07 Dicembre 2012 17:21

Giggino Passaguai - Teatro de’ Servi (Roma)

Dal 27 novembre al 16 dicembre. Una chiesa distrutta, due sacerdoti profondamente diversi ma accomunati da una grande fede, un quartiere difficile di quelli che conquistano la notorietà solo nelle pagine della cronaca nera, un tossicodipendente sull’orlo della fine con alle spalle una sorella che soffre impotente, un giovane affascinato dalla malavita locale: questi sono gli elementi di una storia che apparentemente non lascia spazio a nessuno spiraglio di speranza, ma che invece i fatti schiuderanno a nuove ed imprevedibili evoluzioni. Il tutto nella nuova brillante commedia di Antonio Grosso, per la regia di Paolo Triestino, in scena al Teatro de’ Servi.

Domenica, 28 Ottobre 2012 22:06

Trote - Teatro della Cometa (Roma)

Trote Torna in scena a Roma, dal 23 ottobre al 18 novembre, al Teatro Della Cometa “Trote”, testo scritto da Edoardo Erba appositamente per la coppia artistica, ormai supercollaudata, formata da Paolo Triestino e Nicola Pistoia, che ne curano anche la regia.

Pagina 1 di 2
TOP