Martedì 8 e mercoledì 9 gennaio (ore 21.00) al Teatro Tor Bella Monaca debutta “Figli di un brutto Dio”, uno spettacolo di e con Paolo Mazzarelli e Lino Musella, insieme autori e interpreti di due vicende dolorose per osservare il contemporaneo nell’opposizione tra emarginati e integrati; due storie drammatiche per raccontare l’oggi attraverso il potere ipnotico del tubo catodico.

Crack Machine

Terzo spettacolo di una trilogia progettata dalla Compagnia MusellaMazzarelli, “Crack Machine” si affianca a “Due cani” e a “Figlidiunbruttodio”, che avevano fatto scoprire il talento di un duo maschile davvero interessante. E’ ora al Teatro Menotti di Milano dal 12 al 22 aprile col sottotitolo ‘Il denaro non esiste’ e lo spettacolo gode delle scene di Elisabetta Salvatori, della voce registrata di Federica Fabiani (la radio) e delle musiche di Climnoizer - Co'sang.

Pagina 2 di 2
TOP