Un triennio importante quello che si aprirà con la stagione 2018-2019 del Teatro Quirino. Ricorrerà, nel 2021, il centocinquantesimo compleanno della storica sala romana, una grande occasione di festeggiamenti e celebrazioni che seguiranno alle imminenti operazioni di restyling della struttura nata nel 1871. Nel presentare in netto anticipo - rispetto alle consuetudini, e rispetto agli altri teatri romani - la programmazione della prossima stagione, il Presidente - e co-direttore artistico unitamente a Guglielmo Ferro - Geppy Gleijeses sottolinea, in apertura della conferenza, l’avvilente carenza di contributi da parte delle Istituzioni. Non perde neppure l’occasione per un riferimento incisivo alla nota vicenda del finanziamento al Teatro Eliseo, ora alle valutazioni della giustizia amministrativa, avendo presentato, alcuni tra i teatri più importanti della città, un ricorso contro il contribuito assegnato alla sala diretta da Luca Barbareschi.

Martedì, 02 Marzo 2010 21:06

L’ebreo - Teatro Valle (Roma)

l'ebreo

Dal 23 febbraio al 7 marzo. La tragedia più dolorosa e sconcertante del secolo scorso, ovvero il dramma dell’olocausto ebraico e della deportazione nei campi di sterminio, rivive nella straordinaria commedia “L’ebreo” di Gianni Clementi, vincitrice due anni fa della prima edizione del prestigioso Premio nazionale Siae-Eti-Agis. Opera teatrale di appassionante intensità, sagace ironia, profonda introspezione e contraddistinta da un’affilata capacità di analisi psicologica e sociale, segna il debutto sul palcoscenico di Ornella Muti, da oltre vent’anni carismatica icona del cinema italiano, egregiamente accompagnata in scena da Emilio Bonucci e Pino Quartullo.

TOP