La Provincia in Scena (dicembre 2012 – marzo 2013). Artisti, critici, drammaturghi a confronto sui temi della scena contemporanea e del rapporto con il territorio. La nuova edizione di "La provincia in scena" si concentra nella città di Roma, riunendo quelli che sono stati i temi e le linee guida delle sei precedenti annualità dislocate in vari comuni provinciali: riflessione sui linguaggi del contemporaneo, lavoro sul territorio, sostegno ai giovani drammaturghi. Tre aree tematiche per una ricognizione “nel fare” dell’attuale scena teatrale, sollevando interrogativi, mostrando pratiche, intercettando nuovi percorsi.

I Premi Ubu 2012, promossi per la prima volta dalla neonata Associazione Ubu per Franco Quadri, sono in vista del traguardo. Giunti alla trentacinquesima edizione, saranno consegnati a Milano lunedì 10 dicembre alle 18.30 'precise' presso il Piccolo Teatro Grassi di Via Rovello 2. Su SaltinAria.it avevamo recensito lo spettacolo "The Coast of Utopia", candidato a diversi premi, parlando, per il terzo episodio della Trilogia, proprio di Fabrizio Parenti come della vera 'perla interpretativa' del lavoro.

Promette splendore, leggerezza e lo sfavillio tipico dei grandi Musical, il nuovo allestimento di “My Fair Lady” di Massimo Romeo Piparo, pronto a debuttare il 12 dicembre al Teatro Sistina di Roma (con un’anteprima l’11 dicembre) e presentato ieri a Roma. Lo spettacolo, uno dei classici più amati della storia del musical, qui interpretato da Vittoria Belvedere e Luca Ward, sarà in scena per tutte le feste di Natale fino al 6 gennaio per regalare al pubblico un’immortale favola di riscatto, trasformazione e amore.

Al Teatro Parioli Peppino De Filippo, da martedi 4 a domenica 9 dicembre, “La donna di garbo”, di Carlo Goldoni, elaborazione di Marco Messeri e Emanuele Barresi, regia di Emanuele Barresi con Debora Caprioglio e Marco Messeri e con Antonella Piccolo, Emanuele Barresi, Cristina Cirilli, Riccardo De Francesca, Fabrizio Brandi, Eleonora Zacchi. “La donna di garbo” è la prima commedia a cui si fa risalire l’incipit di quella che sarà la grande riforma teatrale del Goldoni. Nella versione attuale, “snellita”, rispetto all’originale, molto rilievo va ad uno degli elementi della commedia: il racconto di una famiglia borghese, i cui membri sono posseduti da vizi e manie incontrollabili.

Il teatro della crudeltà della coppia cult Ricci/Forte nel bellicoso e ironico “Imitationofdeath” in scena a Teatri di Vita, venerdì 7 e 8 dicembre. Sedici attori travolgono i confini del teatro, in una polveriera di visioni ed emozioni ispirate a Chuck Palahniuk: una teatralità sempre più fisica e bellicosa, ironica e crudele, per una cerimonia funebre dell’adolescenza. E’ “Imitationofdeath”, l’ultima sfida della coppia “terrible” del nuovo teatro italiano, Ricci/Forte.

La Compagnia dei Masnadieri torna in scena dal 4 al 23 dicembre, nella raccolta cornice del Teatro Stanze Segrete, con un esilarante giallo dai risvolti inattesi e dal retrogusto vintage, “Il quaderno perduto di Agatha Christie” di Massimo Roberto Beato, con la regia di Jacopo Bezzi.

TOP