La più bella commedia rinascimentale italiana, in cui l’altezza della nuova lingua volgare unita alla più feroce e dissacrante critica alla corruttibilità del potere, viene reimpastata, improvvisata e riproposta dalle maschere della Commedia dell’Arte che ne estremizzano non solo gli aspetti più grotteschi, nei contrasti tra natura e cultura, ma ne urlano tutta la forza rivoluzionaria, erede di quell’antico spirito carnevalesco da cui nascono. Un’operazione che ripercorre i processi di messa in scena delle prime compagnie di comici professionisti, che “sporcavano” la composizione alta dei modelli classici con l’odore del gioco osceno e delle urgenze della natura, di cui le maschere sono messaggere.

“Perdutamente. Variazioni, incidenti, distrazioni, teorie sul tema della perdita.” Si avvia alla conclusione l’inedita residenza creativa promossa dal Teatro di Roma e condivisa dalle 18 compagnie della scena romana contemporanea, invitati a giugno del 2012 dal direttore Gabriele Lavia ad un cantiere nel cantiere intorno al tema della perdita. A chiudere il progetto sarà Art you lost?, l’opera d’arte collettiva che, il 20 dicembre (con ingressi alle ore 19 e alle ore 21) e il 21 dicembre (con ingressi alle ore 17, 19 e 21), trasformerà l’intera architettura del Teatro India – dalla facciata esterna al foyer, dai muri ai pavimenti, dai corridoi alle sale al soffitto – in una cartografia delle nostre perdite e delle nostre possibilità.

Nella provincia più povera d'Italia, balzata in qualità di Cenerentola dello Stivale agli onori della cronaca, sarà rappresentato "L'uomo carbone", proprio nella miniera di Carbo Sulcis il prossimo 6 gennaio. Pesano in particolare le chiusure di molte realtà produttive estrattive e in special modo la mancanza di un progetto di riconversione dei siti. Sarà questo lo scenario de' "L'uomo carbone", lavoro prodotto dal Teatro Sociale di Pescara, sul tema del lavoro in miniera e diretto dalla regista Federica Vicino.

La Compagnia italoargentina Los Toritos presenta in anteprima nazionale “Delitti. Un ingranaggio mentale” liberamente ispirato al libro “Delitti esemplari” di Max Aub, con la
regia di Laura Sales. Protagonisti in scena Andrea Luceri, Antonio Delli Compagni, Aurora Salvucci, Chiara Carpentieri, Claudia Monti, Eugenio Durante, Federica Massara, Giovanni Cordì, Giulia Felli, Martina Ubaldi, Simone Corbisiero e Valentina Marraffa.

CHE CI FAI NEL MIO LETTO?
 Teatro dei Conciatori (Roma)
 Dal 26 Dicembre 2012 al 6 Gennaio 2013
 regia di Enzo Masci
 con Maria Elisa Barontini - Giuseppe Calamunci Manitta - Angela D'Onofrio - 
 Silvia Falabella - Ramona Gargano - Alessio Salvatori - Enzo Masci

Sarà in scena al Teatro dei Conciatori dal 18 al 23 dicembre 2012, "Welcome to Hope", scritto e diretto da Alessandro Catalucci; lo spettacolo è tratto dal film di Kenneth Branagh “Nel bel mezzo di un gelido inverno”.

TOP