Al Teatro Ambra alla Garbatella in scena la drammaturgia contemporanea inedita: dal 25 al 27 gennaio "Hate mail" degli americani Bill Corbett e Kira Obolensky, testo adattato e riscritto dalla genovese Compagnia dei Demoni, formazione di ex allievi dello Stabile di Genova. Protagonisti gli attori Mauro Parrinello e Elisabetta Fischer, per la regia dello stesso Parrinello.

Al Teatro Argentina di Roma, mercoledì 30 gennaio 2013 debutta “La Serata a Colono” di Elsa Morante, con la regia e le scene di Mario Martone. Lo spettacolo è interpretato da Carlo Cecchi (Edipo), Antonia Truppo (Antigone), Angelica Ippolito (Suora).

Da mercoledì 23 gennaio (ore 17.00) la Sala Squarzina del Teatro Argentina si apre al fascino di uno dei maggiori protagonisti della poesia italiana del primo Ottocento, Giuseppe Gioachino Belli, il quale nei suoi 2.279 sonetti in dialetto romanesco ha rappresentato la vita in tutte le sue manifestazioni.

Lo spettacolo "Io Sono Dracula" si colloca nell'ambito di una "retrospettiva" che il Metastasio organizza sul lavoro di Marco Calvani, e questa nuova produzione apre una densissima settimana (3 spettacoli in 5 giorni) nella città in cui  Calvani è nato e cresciuto: 1° febbraio> "Roba di questo mondo" (Fabbrichino), 2 e 3 febbraio "Penelope in Groznyj" (Fabbricone).

Arriva al Teatro Due di Roma dopo aver debuttato a luglio 2012 al Collinarea Festival di Lari (PI) ed esser stato ospitato al Festival Ermocolle12 di Campora, al Festival del Teatro Era di Pontedera, al No Man’s Island di Macerata ed esser stato invitato all’estero al Gala Traficantului de Cultură Internaţional in Romania, "Requiem For Pinocchio", di Simone Perinelli.

Sarà in scena alla Casa delle Culture dal 24 gennaio al 3 febbraio 2013,  Sonata per ragazza sola - Omaggio a Irène Némirovsky, con Federica Bern per la regia di Francesco Villano. Una ragazzina inscena una favola nera che viviseziona e gioca coi desideri di due donne, simili per natura, ma di età diverse. Due donne come quelle dei film muti, con gli occhi grandi e le collane di perle. Un sofisticato e pericoloso gioco teatrale, ispirato alla vita e alle opere dell'autrice d'adozione francese Irène Némirovsky.

TOP