Il Balletto di Spoleto presenta “Las Rosas. Concerto per García Lorca” al Teatro Due Roma, vicolo dei Due Macelli 37 (piazza di Spagna, Roma), da martedì 19 a domenica 31 marzo 2013 (ore 21, la domenica alle ore 18, lunedì riposo).

Ennio Marchetto è un artista unico. In quasi 20 anni di carriera è stato alla ribalta dei palcoscenici più prestigiosi del mondo ( Edimburgo, Londra, Parigi, Berlino, New York, Los Angeles solo per citarne alcuni). Il suo spettacolo non ha confini, piace ovunque e ad un pubblico assolutamente eterogeneo dai 7 ai 70 anni.

Dal 5 al 28 marzo il Teatro di Roma presenta RONCONI ROMA 1994 | 1999, un omaggio al grande maestro del teatro italiano che l’8 marzo compie 80 anni e sessant’anni di carriera in palcoscenico, da quando nel marzo del 1953 esordì come attore al Teatro Valle nei Tre quarti di luna di Luigi Squarzina.

Quando i ricordi diventano realtà e la stessa realtà diventa un ricordo, si dà vita ad una storia, che ne racconterà tante,"Donna" l'ultimo lavoro dell'emergente autore, attore e regista Andrea Bruno che dopo aver portato in scena lo spettacolo "Nessuna paura" interamente dedicato alla guerra e all'olocausto di milioni di ebrei, affronta il tema delle donne. Nina...una donna che racchiude in se tutte le debolezze, le fragilità, le passioni e la forza di tante donne. Cinque attrici, daranno vita e respiro ai suoi ricordi...in un'atmosfera surreale bagnata dalla realtà...

Da venerdì 1 marzo il Teatro India si arricchisce di proposte per i più giovani.“PICCOLI INDIANI” è la rassegna di teatro ragazzi che fino al 25 marzo offrirà al pubblico dei bambini e delle famiglie un ricco programma di attività tra spettacoli, incontri, laboratori e letture. Un calendario di appuntamenti variegato e di grande qualità che coinvolgerà non solo i ragazzi, ma anche i genitori e gli insegnanti con percorsi formativi e laboratoriali al fine di costruire insieme momenti di condivisione ed occasioni di crescita e conoscenza attraverso il divertimento.

Al Teatro Argot di Roma, dal 5 al 24 marzo, torna la rassegna di teatro e letteratura al femminile “La Scena Sensibile”, quest’anno alla sua diciannovesima edizione. Nonostante le difficoltà e il vuoto politico-istituzionale, l’immancabile appuntamento di Scena Sensibile continuerà. Trovando altre vie di sostegno. La Presidenza del Consiglio della Provincia di Roma è stata di fatto l’ ultima sostenitrice. Tema di quest’anno è giocato sulla “differenza”. “Differenza donna, intesa come espressione di sè …per esplorare sé stesse e le proprie relazioni e sentimenti amorosi, scoprire fantasmi e fantasie… ma anche un modo diverso per combattere l’ingiustizia, la violenza e la morte con il potere del racconto”.

TOP