Torna al Palladium il 21 e il 22 Marzo, nell’ambito della rassegna Puglia in Scena, nata dalla collaborazione tra Teatro Pubblico Pugliese, Teatro Eliseo e Fondazione Romaeuropa, la compagnia barese Fibre Parallele. Duramadre – questo il titolo del nuovo spettacolo presentato dalla compagnia - vede in scena Licia Lanera insieme a Mino Decataldo, Marialuisa Longo, Simone Scibilia e Riccardo Spagnulo.

Dopo lo straordinario successo di Notre Dame de Paris, David Zard ritorna con un nuovo grande progetto musicale: “Romeo e Giulietta. Ama e cambia il mondo”. L’opera, tratta dal capolavoro di William Shakespeare con musica e libretto del grande compositore francese Gérard Presgurvic, nella versione italiana avrà la regia di Giuliano Peparini con i testi a cura di Vincenzo Incenzo. “Romeo e Giulietta. Ama e cambia il mondo” debutterà il 2 e 3 ottobre 2013 con due attesissime preview all’ARENA DI VERONA, per poi sbarcare a ROMA al Gran Teatro dal 18 ottobre.

Ci sono l'Occidente e gli stereotipi della cultura pop americana, c'è soprattutto la tensione del teatro a farsi pensiero del mondo in Francamente me ne infischio di Antonio Latella, progetto drammaturgico e scenico in cinque movimenti che sarà al Teatro Nuovo di Napoli venerdì 22 e sabato 23 marzo 2013 alle ore 20.00, in cui saranno proposti i primi tre movimenti (Twins, Atlanta, Black), e domenica 24 marzo 2013 dalle ore 12.00, in una speciale maratona cui si aggiungeranno gli altri due movimenti (Match e Tara).

Dal 19 al 31 marzo prossimo al Teatro Petrolini di Roma andrà in scena Ypokritài-Attori. Una commedia esilarante (ma non solo!) che prende spunto dal termine greco Ypokritài – attori, per l'appunto - per mettere a nudo Ypokrisie, vizi e virtù dell’ambiente dello spettacolo (e non solo), raccontando un mondo che ha fatto della maschera un pericoloso stile di vita, ben oltre il palcoscenico.

Un gioco al massacro comico sul teatro, il secondo mestiere più vecchio del mondo ma molto meno redditizio del primo! Una girandola di battute su malesseri, disagi, luoghi comuni di quello che alcuni chiamano lavoro nella speranza che un giorno ci sia un posto fisso anche per loro!

Dal 20 al 24 marzo torna Uovo performing arts festival, l’appuntamento più indisciplinato dedicato alle performing arts. Un’undicesima edizione che conferma la vocazione internazionale del festival, dando vita ad una miscela unica di linguaggi e formati, secondo quella filosofia che Uovo ha saputo portare da sempre nelle sue differenti declinazioni: SuperUovo, Uovokids, Uovo Music, Uovo à la coque, UovoTv. Uovo 2013 si svolgerà principalmente all’interno degli spazi della Triennale di Milano e presenterà, per la prima volta in Italia, i nuovi lavori di alcuni tra i protagonisti internazionali più acclamati nel campo delle performing arts.

TOP