Vincitore del Premio dell’Associazione Nazionale Critici di Teatro come spettacolo dell’anno 2011, La resistibile ascesa di Arturo Ui ritorna al Teatro Argentina dal 3 al 7 aprile, a tre anni dal debutto che ne ha consacrato il successo di pubblico e di stampa. Una ripresa che vuole celebrare l’ideale chiusura di un articolato progetto di produzione nato sul palcoscenico dello Stabile capitolino, e che ha proseguito la sua vita nelle tournée nazionali, fino ad approdare sulla scena estera del Maly Theater di Mosca, selezionato tra le produzioni internazionali dell’edizione 2012 del Festival dell’Unione dei Teatri d’Europa.

Dopo il fortunato debutto al Teatro dell’Orologio la compagnia DoppioSenso Unico di Roma, formata da Luca Ruocco e Ivan Talarico, sbarca a Milano in una doppia occasione, a Casaloca e allo SpazioSenzaTempo, con il suo nuovo spettacolo, "La variante E.K.".

Una introspezione coreografica, una storia personale della danza, un racconto sul corpo è quanto propone Antonio Carallo con Re-Play, assolo dove condensa la sua visione tutta mediterranea del “Tanztheater”, facendo incontrare Pina Bausch con il principe Amleto.

Dal 2 al 7 aprile, andrà in scena all’interno della stagione teatrale di Argot Studio a Roma lo spettacolo vincitore di Argot Off 2012, nuova drammaturgia e del premio Off Teatro Stabile del Veneto come miglior spettacolo, “Orlando - Orlando”, monologo interpretato da Stefano Scandaletti, liberamente tratto da Orlando di Virginia Woolf.

“Galleggio, Annego, Galleggio” debutta in prima nazionale a Roma il 27 marzo 2013, con repliche il 28 e 29 marzo 2013 presso il Teatro Vascello di Roma. Un primo studio è stato presentato a conclusione della residenza creativa all’interno della rassegna “Corrispondenze” a Ladispoli (RM) e della rassegna “E-Novaction Mediascena Europa” a Roma il 2 e il 3 dicembre scorso e dell’Officina COREografica presso il Daf Lanificio di Roma il 7 dicembre.

Maurizio Donadoni in “Carissimo Pier Paolo...” conclude gli appuntamenti che il teatro Vascello ha voluto dedicare in questa stagione teatrale a Pier Paolo Pasolini. Ricordiamo con grande piacere gli artisti che hanno voluto insieme a noi ricordare questa straordinaria figura considerata tra i maggiori artisti e intellettuali del XX secolo: Maddalena Crippa con La Poesia di Pier Paolo Pasolini (10 dicembre 2012), Caterina Venturini con Nessuna Pietà per Pasolini di Maccioni, Rizzo e Ruffino (11-20 gennaio 2013), Antonello Fassari con La Ricotta (25-27 gennaio 2013), Fabrizio Gifuni con Na specie de cadavere lunghissimo (29 gennaio – 3 febbraio 2013), Fabrizio Gifuni e Sonia Bergamasco con Un'amicizia in versi - Attilio Bertolucci – Pier Paolo Pasolini (4 febbraio 2013).

TOP