Il Teatro dell’Orologio presenta un evento di assoluto rilievo nella stagione Cambiamento Reale, il Focus Premio Riccione, dedicato al Premio Riccione per il Teatro, il più autorevole premio per gli autori teatrali italiani, che quest’anno è giunto alla 53esima edizione. L’idea del focus nasce dalla comunione di intenti tra il Teatro dell’Orologio e il Premio Riccione per il Teatro, ossia l’attenzione verso la nuova drammaturgia e l’impegno nella messa in scena di testi originali, frutto della scrittura di giovani autori. Il Focus prevede quindi la messa in scena di tre spettacoli vincitori delle scorse edizioni del Premio Riccione per il Teatro e del Premio Riccione Pier Vittorio Tondelli, una mostra fotografica che ripercorre gli anni salienti del Premio, e infine, durante l’ultima giornata, un incontro di lettura dei testi vincitori dell’ultima edizione.

Torna in scena al Teatro Tordinona di Roma, dopo il caloroso successo riscosso a Torino, Lecce e Napoli, "Matteo Diciannove, Quattordici. Lasciate che i bambini vengano a me", scritto e diretto da Giovanni Franci, con protagonista Fabio Vasco, e con Valeria Nardella e Mike Illiano.

In scena al Teatro Libero di Milano, dal 21 al 26 marzo, "Quello che le donne non dicono", scritto e diretto da Fabio Banfo, con protagoniste in scena Monica Faggiani e Debora Mancini. Il testo è stato rappresentato a Santiago del Cile presso il Teatro della Universidad de Chile ed è risultato finalista al concorso di drammaturgia “Per Voce Sola” 2014, presso il Teatro della Tosse di Genova.

Dal 29 marzo al 3 aprile al Teatro Vascello di Roma va in scena "Yerma" spettacolo prodotto da Andrea Schiavo | H501 srl insieme a La Fabbrica dell'attore - Teatro Vascello, tratto dall'omonima opera teatrale di Federico Garcia Lorca, con la regia di Gianluca Merolli e la traduzione e l'adattamento di Roberto Scarpetti.

"Il covo dei ladri" è stato rappresentato per la prima volta a Broadway nell'aprile 1996 dalla compagnia del LAByrinth Theatre, con la regia di Alex Molina e la direzione artistica di Philip Seymour Hoffman e John Ortiz. Questa esilarante commedia gangster ambientata a New York approda sui palcoscenici italiani, con la regia di Simone Leonardi e la partecipazione straordinaria di Pino Quartullo. Lo spettacolo sarà in scena al Teatro Porta Portese di Roma dal 25 al 29 marzo.

Fringe Italia apre il bando di partecipazione per il Roma Fringe Festival 2016, la grande festa del teatro indipendente.

TOP