Dal 7 al 10 gennaio 2016 al Teatro Ambra alla Garbatella la Compagnia Degli Artigialli porta in scena "Il fantasma della Garbatella", scritto e diretto da Gabriele Mazzucco: uno spettacolo comico, contemporaneo, vivo e vero come lo storico quartiere di Roma in cui è ambientato: la Garbatella.

Una tradizione piacevolmente consolidata: sta ormai per chiudersi il sipario sul 2015 e la Redazione Teatro di SaltinAria rivolge lo sguardo agli ultimi dodici mesi per ripercorrere assieme ai propri lettori gli spettacoli più memorabili, i testi più emozionanti, le regie più incisive e le interpretazioni che hanno maggiormente lasciato il segno. Scopriamo assieme ai nostri redattori quali sono i più vividi ricordi di questo anno teatrale...

In seguito al bando per artisti, lanciato lo scorso dicembre e che ha ricevuto numerose adesioni dall’Italia e dall’Europa, quattro progetti artistici sono stati scelti per prendere parte a "Lose your Labels", evento di arte contemporanea organizzato e curato dagli studenti del Master in Arts Management dell’Istituto Europeo di Design di Roma.

Una festa a sorpresa, un compleanno, un bagno. Lu compie 40 anni e le sue tre migliori amiche Titti, Maria Sole e Angela hanno deciso di organizzare una festa a sorpresa a casa del suo fidanzato. Ma a sorpresa arriva anche Carmen, la madre di Lu. In una notte di follia, ubriachezza, incomprensioni e scoperte “in bagno”, le quattro amiche si trovano ad affrontare la verità sulla loro amicizia. Stefania Sandrelli, Amanda Sandrelli, Elda Alvigini, Euridice Axen e Claudia Ferri sono le protagoniste de "Il Bagno", in scena alla Sala Umberto fino al 10 gennaio.

Domenica 13 dicembre 2015, alle ore 20, al Teatro Studio "Eleonora Duse" di Via Vittoria, debutta lo spettacolo HYPNAGOGIA, saggio di diploma dell'allievo regista Giovanni Firpo. Lo spettacolo sarà replicato fino al 20 dicembre tutte le sere alle ore 20.

IL TEATRO FA GRANDE! spettacoli e progetti per spettatori da 0 a 99 anni è il segmento di Stagione che il Teatro di Roma dedica al pubblico dei bambini, dei ragazzi, delle famiglie e delle scuole. Un programma di attività, eventi e spettacoli che dal 21 novembre al 5 giugno animerà gli spazi dell’Argentina e dell’India con 4 nuove produzioni, 6 ospitalità, 119 recite e inoltre laboratori gratuiti per insegnanti e studenti. Il progetto si presenta come un momento di conoscenza, crescita e divertimento per vivere il teatro come “atelier” dove formare le prossime generazioni di spettatori; ma anche luogo dove orientare e sperimentare nuove modalità di interazione e di condivisione familiare e scolastica.

TOP