Marioletta Bideri per Bis Tremila ha presentato alla Camera dei Deputati una rassegna teatrale per immaginare il femminile del terzo millennio, “Una stanza tutta per lei”, che si terrà al Teatro Brancaccino di Roma dal 9 marzo al 14 maggio con la direzione artistica di Daniele Salvo e la collaborazione della stessa Marioletta Bideri e di Melania Giglio. La rassegna è una finestra sul femminile che racconta lo spaccato di un tempo storico, considerato che le società cambiano quando cambia la donna, unendo la risata con il sogno e il dramma, legato a molte cronache.

Dal 28 febbraio al 7 marzo il Teatro dell’Orologio si ripara negli spazi del Teatro India grazie alla collaborazione di Teatro di Roma, promotore dell’iniziativa. Sette spettacoli per sette giorni, un gesto simbolico, culturale e politico che dà frutto a una settimana che tampona l’urgenza e contemporaneamente rende reale una buona pratica di filiera tra una grande istituzione del teatro e gli spazi off.

La formazione teatrale Esercitazioni Invisibili cerca 2 attori (1 uomo e 1 donna), candidature entro il 23 gennaio.

Le tradizioni sulle pagine di SaltinAria vengono rigorosamente rispettate. Ogni anno la redazione, in prossimità della discesa del sipario su dodici intensi mesi di teatro, si raccoglie per celebrare quanto di più emozionante, memorabile, divertente, romantico, doloroso, brillante, sia transitato sui palcoscenici italiani. Il risultato è un’istantanea dei migliori momenti teatrali che custodiremo gelosamente per questo 2016 ormai prossimo a salutarci, un’istantanea che desideriamo condividere con tutti i nostri lettori per festeggiare a nostro modo una meravigliosa annata teatrale.

Per presentare al Teatro Nazionale CheBanca! il nuovo spettacolo "I Colombo Viaggiatori", già in tour nei teatri di provincia e pronto al debutto nella grande Milano il prossimo 4 gennaio 2017, I Legnanesi hanno voluto invitare tecnici, amici e stampa a una grande tavolata dove, dopo gli antipasti con formaggi, verdure e insaccati vari al taglio, è stato servito un buon risotto allo zafferano con l’ossobuco. Tutti seduti, serviti da un catering tipico milanese, con al centro i protagonisti della celebre compagnia legnanese pronti a parlare del loro ultimo lavoro, felici di rispondere alle domande dei giornalisti e comunicare pure in diretta tramite Facebook coi loro fans. I provinciali per eccellenza, pure strani nell’abbigliamento e un po’ avanti con gli anni, si rivelano social, sorridenti e felici.

Come da tradizione, il Festival sarà ospitato dal Teatro dell'Orologio di Roma dall'8 al 21 maggio 2017 e sarà suddiviso in due sale, la Sala Mario Moretti e la Sala Gassman. Alle tradizionali quattro sezioni di cui è composto il Festival (Spettacoli, Monologhi/Performance, Corti teatrali, Fuori concorso), da quest'anno - in collaborazione con il Teatro Studio Uno - se ne aggiunge una quinta: Pillole, dedicata a progetti, studi, work in progress. Ciascuna sezione si avvarrà di una giuria qualificata e tesa alla scoperta. Focus del Festival è la drammaturgia contemporanea, comprensiva delle sue forme più moderne, come quelle del teatro-danza, delle partiture fisiche e della sperimentazione.

TOP