Stefania Ninetti

Articoli di Stefania Ninetti

Martedì, 14 Maggio 2019 12:55

Storie bastarde - Teatro Ghione (Roma)

In scena al Teatro Ghione di Roma, con “Storie Bastarde” di Ariele Vincenti e Fabio Avaro, il racconto della difficile vita, tra gli anni ‘70 e gli anni ‘90, di un gruppo di ragazzini in un'estrema periferia di Roma.

Lunedì, 22 Aprile 2019 14:54

Toilet - Teatro Sette (Roma)

E’ andata in scena al Teatro Sette di Roma una claustrofobica "tragicommedia", “Toilet”, che conferma la geniale vena comica di Gabriele Pignotta, in questa occasione intrisa di risvolti inquietanti e ricchi di suspence.

Domenica, 02 Dicembre 2018 16:28

Un autunno di fuoco - Teatro Ghione (Roma)

La malinconia del tempo che scorre inesorabile, il controverso rapporto genitori-figli e la ritrovata serenità di una consapevolezza maggiore di sé e dei propri limiti sono al centro di “Un autunno di fuoco” del drammaturgo americano Eric Coble, andato in scena al Teatro Ghione con la regia di Marcello Cotugno e protagonisti Milena Vukotic e Maximilian Nisi.

Venerdì, 02 Novembre 2018 14:43

Cyrano de Bergerac - Teatro Eliseo (Roma)

In occasione del centenario del Teatro Eliseo, in scena una delle più intense storie d'amore mai scritte: un'opera ancora straordinariamente moderna ed attuale, che tra ironia un po' guascona e versi magnificenti, coinvolge e cattura l'anima. Il “Cyrano de Bergerac” di Edmond Rostand, con l’ adattamento e la regia di Nicoletta Robello Bracciforti, apre la stagione teatrale con un appassionato Luca Barbareschi nei panni dell’immortale Cyrano, spadaccino dalla lama affilata tanto quanto il romantico ingegno poetico.

Domenica, 21 Ottobre 2018 13:23

Quartet - Teatro Quirino (Roma)

Quattro ex famosi cantanti d’opera percorrono - loro malgrado - il "viale del tramonto". I rimpianti per il tempo che fu si alternano ai timori per quel "secondo tempo" della vita, che si nutre di ricordi dall’eco ormai lontana, misti a rassegnazione. Ma il sacro fuoco dell'arte non si spegne mai. Patrick Rossi Gastaldi dirige un quartetto di interpreti d'eccezione - Giuseppe Pambieri, Cochi Ponzoni, Paola Quattrini ed Erica Blanc - in "Quartet" di Ronald Harwood, in scena al Teatro Quirino sino al 21 ottobre.

Uno degli eventi teatrali italiani più attesi dell'estate, il Festival di Borgio Verezzi, compie cinquant'anni, e festeggia l'evento con un cartellone ricco e raffinato. Abbiamo incontrato uno dei protagonisti indiscussi della rassegna, quest'anno alla sua ottava partecipazione: Maximilian Nisi, attore eclettico dalle mille sfumature, ci racconta il suo "Fiore di cactus".

Approda al Teatro Nino Manfredi di Ostia, dopo un tour nazionale di grande successo, la commedia brillante "Ti amo o qualcosa del genere", scritta e diretta da Diego Ruiz, che - rivisitata e in formazione parzialmente rinnovata - torna a qualche anno dal suo primissimo debutto a Roma nel 2007, riscuotendo ancora consensi e applausi. Protagonisti in scena, sino a domenica 29 maggio, Roberto Ciufoli, Gaia De Laurentiis, Francesca Nunzi e lo stesso Ruiz.

Dal 10 al 20 marzo. Al Teatro Parioli Peppino De Filippo di Roma, Enzo Decaro e Anna Galiena propongono un testo divertente e profondo del drammaturgo canadese Norm Foster, mettendo a nudo due personalità diverse e allo stesso tempo più simili di ciò che inizialmente appaiono. In tour in Italia da gennaio 2016, "Diamoci del tu" approda a Roma, tra applausi, risate e qualche spunto di riflessione.

Venerdì, 25 Dicembre 2015 22:00

Assassinio sul Nilo - Teatro Vittoria (Roma)

Dal 17 dicembre al 10 gennaio. Al Teatro Vittoria di Roma, la compagnia Attori & Tecnici rende ancora una volta omaggio alla grande Agatha Christie: dopo "Trappola per topi" e "La tela del ragno", arriva per la prima volta a Roma "Assassinio sul Nilo", che completa la trilogia dedicata a tutti gli appassionati del giallo, puntando l'accento su raffinatezza ed ironia.

Martedì, 17 Novembre 2015 21:27

Mister Green - Teatro della Cometa (Roma)

Dal 12 al 29 novembre. In scena al Teatro Della Cometa di Roma, un testo che parla di sentimenti "complicati", di difficoltà a vivere rapporti poco "convenzionali", di parole non dette per paura o purtroppo dette per estrema intolleranza; l'incapacità di accettare ciò che non si comprende e l'incomunicabilità che porta alla solitudine, prima spirituale e poi materiale, sono al centro di una pièce graffiante e raffinata, che ci riflette nostro malgrado.

Pagina 1 di 3
TOP