Simona Rubeis

Articoli di Simona Rubeis

Una commedia esilarante che parte dalla critica del comportamento sciatto di molti nei confronti dei rifiuti per trasformarsi nell’occasione di condurre un’analisi della superficialità della società contemporanea. «Non si butta via niente», in scena al Teatro Golden fino al 21 gennaio, è un lavoro interessante in cui si riflette molto, senza mai smette di ridere. Bravissimo il protagonista Marco Falaguasta, affiancato da ottimi compagni di viaggio come Claudia Campagnola, Marco Fiorini e Valeria Nardilli.

Dopo il grande successo di pubblico ottenuto nel corso della passata stagione, torna sulle tavole del Teatro Sette «Due di notte», lo spettacolo interpretato da Michele La Ginestra e da Sergio Zecca, anche autori assieme a Massimiliano Bruno. La commedia affronta tante tematiche, ma lo fa con i due ingredienti che da sempre contraddistinguono il palco diretto dall’ex Rugantino: l’ironia gentile e l’umorismo intelligente. L’intervista ai due protagonisti.

Un’enorme affluenza di visitatori ha caratterizzato la Fiera Nazionale della Piccola e Media Editoria che quest’anno, per la prima volta, si è tenuta nel nuovo centro congressi dell’Eur progettato da Massimiliano e Doriana Fuksas. La manifestazione, che si è svolta a Roma dal 6 al 10 dicembre, traccia un bilancio molto positivo con le centomila presenze registrate

Venerdì, 08 Dicembre 2017 09:02

Mamma mia! - Teatro Sistina (Roma)

Dopo il debutto estivo al Teatro Romano di Ostia Antica ed il tour avviato in alcune importanti città italiane, il musical «Mamma Mia!» arriva al Sistina, dove rimarrà fino al 7 gennaio. Di grande presenza scenica le quattro donne protagoniste: Sabrina Marciano, Laura Di Mauro, Elisabetta Tulli ed Eleonora Facchini.

Domenica, 03 Dicembre 2017 17:14

La gente di Cerami - Teatro Vascello (Roma)

In scena nella Sala Studio del Teatro Vascello c’è «La gente di Cerami», un testo tratto dai racconti di Vincenzo Cerami, adattati per la rappresentazione scenica dalla figlia Aisha. Sul palco, due ottimi interpreti: Massimo Wertmuller ed Anna Ferruzzo.

Al Teatro Sette arriva il quarto capitolo delle Stremate, sequel di cui Giulia Ricciardi è autrice. Le battute del testo sono imbastite addosso alle capacità interpretative delle tre protagoniste, che il regista Michele La Ginestra sa guidare con precisione indirizzando al meglio la loro esuberanza scenica.

Lunedì, 20 Novembre 2017 21:07

Quattro - Teatro Sette (Roma)

Si ride dalla prima all’ultima battuta al Teatro Sette, dove viene proposto «Quattro», l’ultimo lavoro scritto da Adriano Bennicelli e diretto da Michele La Ginestra. Ad interpretare questa pièce incentrata sui difficili intrecci sentimentali, è un affiatato ensemble composto da Claudia Campagnola, Andrea Perrozzi, Ketty Roselli e Alessandro Salvatori.

Giovedì, 09 Novembre 2017 22:01

Il Penitente - Teatro Eliseo (Roma)

Da sempre abituato a portare in scena la contemporaneità, questa volta Luca Barbareschi si mette alla prova con «Il Penitente» di David Mamet, che verrà proposto sul palco del Teatro Eliseo fino al 26 novembre. Altri interpreti di questo lavoro impegnativo e ricco di sfaccettature, sono Lunetta Savino, Duccio Camerini e Massimo Reale.

Venerdì, 27 Ottobre 2017 21:21

Uno sbagliato - Teatro Golden (Roma)

La fragilità dell’animo umano è il nucleo della stand-up comedy che ha debuttato il 24 ottobre al Teatro Golden, con repliche fino al 19 novembre. «Uno sbagliato» è il titolo del testo scritto, diretto ed interpretato da Edoardo Sylos Labini. Al fianco dell’artista, due bravissime performer che cantano dal vivo brani di genere diverso.

Mercoledì, 04 Ottobre 2017 16:17

Le Bisbetiche Stremate - Teatro Golden (Roma)

Ironico e tagliente più che mai, l’affiatato trio composto da Giulia Ricciardi, Federica Cifola e Beatrice Fazi torna ad esibirsi per parlare delle simpatiche manie del mondo femminile. «Le Bisbetiche Stremate» è il titolo del lavoro che vedrà impegnate le dinamiche attrici nell’ originale spazio del Golden fino al 15 ottobre. La firma registica, di per sé una garanzia, è quella di Michele La Ginestra.

TOP