Simona Rubeis

Articoli di Simona Rubeis

Felice debutto al Teatro Sette per «Restiamo amici lo dici a tua sorella», una simpatica commedia incentrata sul tema dell’amore e dell’abbandono, diretta con grande capacità dal bravissimo Sergio Zecca, anche autore assieme a Massimiliano Bruno. Il lavoro, in scena fino al 4 novembre, è interpretato da una brillante ed affiatata compagine attoriale.

Grandi applausi per Ketty Roselli che si è esibita nel contesto del Marconi Teatro Festival con il suo spettacolo «Molto sudore per nulla». L’artista torinese ha proposto tanti personaggi del suo repertorio ed ha incantato con un omaggio a Monica Vitti.

La perfetta macchina drammaturgica di «Molto rumore per nulla» è in scena fino al 15 luglio nel bellissimo spazio del Globe Theatre, aperto quindici anni fa nel cuore di Villa Borghese. L’allestimento, curato da Loredana Scaramella, mantiene una profonda attualità con la sua analisi della necessità di abbandonare convinzioni ed abitudini per avviare una fase di rinascita.

Una storia di amore e di amicizia, di dolore e di riscatto è quella narrata da Massimo Bonetti nel film «La settima onda», scritto e sceneggiato dall’artista romano, ed uscito nelle sale lo scorso 24 maggio. Nel cast, Francesco Montanari, Valeria Solarino ed Alessandro Haber.

È affidata al divertente testo di Giulia Ricciardi, «Parzialmente stremate», l’apertura della stagione 2018/2019 del Teatro Golden. A partire dal 25 settembre, saranno sette le commedie che si succederanno nella struttura di via Taranto, oltre ai quattro lavori fuori abbonamento. Nel corso dell’anno non mancherà il consueto appuntamento con il «Max Maglione show», spettacolo i cui proventi saranno destinati all’associazione Peter Pan.

Felice debutto per Michele La Ginestra, in scena fino al 20 maggio al Sistina con «E’ cosa buona e giusta». Lo spettacolo, diretto da Andrea Palotto, vede impegnato il direttore artistico del Teatro Sette in un dialogo con alcuni adolescenti che lo metteranno nella condizione di fare un percorso a ritroso nel suo passato. Ottima la performance di Andrea Perrozzi.

Giovedì, 22 Marzo 2018 21:26

Taxi a due piazze - Teatro Sette (Roma)

Metti un tassista romano che, grazie ad un’invidiabile capacità organizzativa, si destreggia in una quotidianità abbastanza complicata fra il matrimonio con Carla e quello con Barbara. Aggiungi poi un incidente destinato a scardinare un impianto logistico ben congegnato, un amico fanfarone pronto a dare una mano, due agenti di polizia alquanto pittoreschi e un vicino di casa omosessuale piuttosto sopra le righe. Completa con una compagine attoriale ben affiatata ed ecco che la brillante commedia degli equivoci di Ray Cooney, «Taxi a due piazze», è pronta ad andare in scena per regalare due ore di divertimento leggero, elegante, senza sbavature. Lo spettacolo, diretto ed interpretato da Matteo Vacca, sarà in scena al Teatro Sette fino al 25 marzo.

Giovedì, 22 Febbraio 2018 21:36

Come Cristo comanda - Teatro Sette (Roma)

Dal 13 febbraio al 4 marzo. Sul palco del Teatro Sette ha debuttato un testo dal forte impatto emotivo, «Come Cristo comanda», scritto da Michele La Ginestra, con la regia di Roberto Marafante. Il direttore artistico dello spazio romano è in scena nel ruolo del legionario Stefano, affiancato da un eccellente Massimo Wertmuller, che veste i panni del centurione Cassio.

La bravissima Claudia Campagnola torna in scena con «Flora e li mariti sua», un testo scritto da Toni Fornari che per l’occasione si è ispirato al romanzo «Dona Flor e i suoi due mariti» di Jorge Amado. L’ambientazione trasteverina viene evocata sul palcoscenico del Barnum Seminteatro, un piccolo spazio nel cuore della Garbatella.

L’amore per l’Italia e quello per la gente comune, la passione per un Paese tanto bello quanto difficile e quella per le persone che non hanno voce per urlare le proprie delusioni. C’è un po’ tutto questo in «Made in Italy», il nuovo film di Luciano Ligabue che torna alla regia a venti anni esatti di distanza dal fortunatissimo «Radiofreccia». A vestire i panni di Riko e Sara sono Stefano Accorsi e Kasia Smutniak.

Pagina 1 di 12
TOP