Sabrina Fasanella

Articoli di Sabrina Fasanella

Martedì, 22 Marzo 2016 21:15

Edipus - Teatro Piccolo Eliseo (Roma)

Cala il sipario sull’ennesimo appuntamento di rilievo nella stagione del Teatro Piccolo Eliseo. Un attore, un classico “diversamente classico”, una lingua che si reinventa continuamente; il tutto sotto un’unica luce: quella dell’irriducibile amore per il teatro. Portavoce di questa strenua dichiarazione d’amore Eugenio Allegri, diretto da Leo Muscato nella messa in scena dell’ "Edipus" di Giovanni Testori.

Dall'8 al 20 marzo. Le note di Nicola Piovani costituiscono il tessuto connettivo della commedia scespiriana messa in scena da Carlo Cecchi con essenziale classicità. Una compagnia giovane di cui Cecchi si mette a capo nelle vesti esilaranti di Malvolio, su di un palcoscenico popolato da intrighi amorosi aperti a letture ambigue e più che mai attuali.

Sabato, 27 Febbraio 2016 17:57

I Duellanti - Teatro Quirino (Roma)

L’esordio alla regia di Alessio Boni confeziona uno spettacolo che per echi tratteggia un’epoca: i duellanti, ussari dell’esercito napoleonico, per vent’anni artefici e vittime di un reciproco inseguimento. La messa in scena, tra belle trovate e musiche accattivanti, si sofferma forse eccessivamente sugli aspetti formali, non permettendo al testo di giungere alla tridimensionalità cui aspira.

Martedì, 16 Febbraio 2016 21:27

Ce lo chiede l’Europa - Teatro Sette (Roma)

Una sorta di cabaret musicale quello proposto da Fabio Avaro e Vanina Marini, fino al 21 febbraio in scena al Teatro Sette di Roma. Un bando promosso dall’Unione Europea è il fulcro attorno a cui gira l’incontro improbabile tra una regista, un attore che ha rinunciato alle sue aspirazioni ed un trio inedito di suonatori di ukulele.

Dal 28 gennaio al 7 febbraio. Debutto romano al Teatro Ambra Jovinelli per la dolceamara, inglesissima commedia “Nudi e Crudi, riduzione dell’omonimo romanzo di Alan Bennett realizzata per il teatro da Edoardo Erba. Una sottile e scanzonata riflessione sulle casualità dell’esistenza e su come farne il trampolino di lancio verso una nuova vita.

Mercoledì, 20 Gennaio 2016 20:41

Una pura formalità - Teatro Ghione (Roma)

Fino al 24 gennaio "Una Pura Formalità" è in scena al Teatro Ghione, uno spettacolo ricco di atmosfere sospese e suspense, impreziosito dalla classe impareggiabile dei suoi due protagonisti, Glauco Mauri e Roberto Sturno.

La band napoletana degli Almamegretta, capeggiata da Raiz, ha trasformato la bella sala del Quirinetta in dance hall: una serata di atmosfere underground inaspettate e sonorità dal mondo rilette in chiave elettronica per il tour che celebra il ventennale dell'album che ha consacrato il successo della band partenopea.

Fino al 23 dicembre la sempre suggestiva sala del Teatro Stanze Segrete ospita uno spaccato avvincente e poetico dell’epoca in cui le vite misteriose di Shakespeare e Marlowe si intrecciarono, sullo sfondo di giochi di potere, intrighi e spionaggio. Due generazioni - il giovane Shakespeare davanti al già affermato poeta Marlowe - restituite oggi dallo stesso parallelismo nell’interpretazione dei Coltorti, Ennio e Jesus Emiliano, padre e figlio (non solo d’arte).

Domenica, 06 Dicembre 2015 22:20

Bisbetica - Teatro Quirino (Roma)

Dall' 1 al 20 dicembre. Una riscrittura, quella della Bisbetica Domata di Cristina Pezzoli, che tramite l’espediente metateatrale si concede di interrogare il testo e le sue possibilità interpretative. Un’operazione pop capeggiata da Nancy Brilli per proporre al pubblico anche uno sguardo sui “rapporti tragicomici che si generano tra gli attori durante le prove di uno spettacolo”.

Sabato, 07 Novembre 2015 12:23

Ivanov - Teatro Eliseo (Roma)

Dal 3 al 15 novembre. Il testo partorito dalla penna tutt’altro che acerba del primissimo Cechov trova nuova linfa nella regia di Filippo Dini e nel brio della sua frizzante compagnia, riportando in grande spolvero sotto i riflettori un dramma logorante quanto paradossalmente ironico.

Pagina 1 di 4
TOP