Redazione Teatro

Articoli di Redazione Teatro

L'anno volge al termine e, come ormai da tradizione, la Redazione Teatro di SaltinAria vuole celebrare assieme ai suoi lettori gli spettacoli più emozionanti, gli attori più talentuosi, gli istanti più memorabili vissuti sui palcoscenici negli ultimi dodici mesi. Scopriamo assieme quali saranno secondo noi i più vividi ricordi teatrali di questo 2014...

Bradisismo, precarietà, ricordi, paure, sospetti… sono alcuni degli “ingredienti” presenti nella commedia, o meglio ancora nella tragicommedia USCITA DI EMERGENZA scritta da Manlio Santanelli che vede in scena - al Teatro della Cometa dal 7 al 25 gennaio 2015 - Vittorio Viviani e Gino Auriuso per la regia di Enrico Maria Lamanna.

Dal 16 al 21 dicembre al Teatro India ROMEO E GIULIETTA smette di essere una storia d’amore per diventare una storia di non ascolto, di errori, di fallimento trans-generazionale, che la lettura della compagnia Biancofango - in coproduzione con il Teatro di Roma - propone in scena con un gruppo di adolescenti coinvolti nella reinterpretazione del testo shakespeariano.

"Gli amici non hanno segreti" è la prima commedia scritta da Antonello Costa con il fido Gianluca Irti, autore che da anni collabora anche ai suoi spettacoli di varietà. Una pungente, divertente, irriverente commedia che si basa su una semplice domanda: diciamo tutti la verità? O abbiamo sempre qualche bugia, segreto o mancata verità da confessare, anche agli amici più importanti? In scena al Teatro de' Servi, dal 16 dicembre al 4 gennaio, lo spettacolo perfetto per trascorrere il Natale ed il Capodanno in allegria!

Sarà in scena al Teatro Trastevere dal 18 al 21 dicembre la fredda e cinica fotografia dell’imperialismo coloniale di "Un uomo è un uomo" di Bertolt Brecht, nell'adattamento proposto dai Marabutti, giovane compagnia teatrale composta da Lorenzo De Liberato, autore e regista, e dagli attori Fabrizio Milano e Stefano Patti.

Sarà in scena dal 1 al 14 dicembre 2014 al Teatro dell’Orologio, la settima edizione di EXIT - Emergenze Per Identità Teatrali. Sette anni in scena, più di 70 spettacoli allestiti, innumerevoli gli attori, importanti media partner, tantissimi artisti coinvolti e migliaia di spettatori, storici sostenitori e nuovi curiosi che ogni anno scoprono o si fidelizzano con quella che ormai è una delle realtà teatrali più importanti nel panorama teatrale italiano. Exit è ideata e realizzata dalle compagnie aderenti alla Fed.It.Art. Federazione Italiana Artisti.

In scena stasera, sabato 29 novembre, al Teatro Palladium lo spettacolo teatrale "Io Camille", tratto dalle lettere di Camille Claudel, drammaturgia di Chiara Pasetti, regia di Angelo Colombo, con Silvia Lorenzo, le voci fuori scena di Massimo Popolizio e Anna Bonaiuto, ed al pianoforte Emanuele Frenzilli.

La Stagione di Progetti 14-15 del Teatro di Roma si addentra nel programma di attività e spettacoli del segmento ROMA PER EDUARDO: una immersione nella lezione e nell’opera del grande maestro del nostro teatro per ricordarlo nel trentennale di un vuoto che non ci lascia orfani, ma che continua a parlarci e orientarci dalle tavole dei palcoscenici. A restituirci la tradizione in termini di modernità e attualità della figura di Eduardo, è il nuovo lavoro di uno dei registi che marca stretto i linguaggi del teatro contemporaneo, Antonio Latella che incontra per la prima volta il teatro di Eduardo e ritorna alle sue radici napoletane con NATALE IN CASA CUPIELLO.

PLATONIC è uno spettacolo sulla pop art, sul tradimento, sugli anni ‘80 ma, soprattutto, sull’immagine e sull’amore platonico. Borìs Coudrais (ex Marco Maltauro) mette in scena una storia d’amore e di gelosia. In Platonic rivive il dramma di una coppia interpretata in versione tragicomica da Giada Prandi e Gabriele Granito, supportati da Fabio Maffei nelle vesti del fedele amico. Si costruisce un triangolo amoroso che, man mano, ruota intorno a un personaggio immaginario.

“Non l’hanno ucciso le Brigate Rosse, Moro e i ragazzi della scorta furono uccisi dallo Stato”. Questa frase è il fulcro centrale dello spettacolo scritto da Ferdinando Imposimato e Ulderico Pesce che lo interpreta e lo dirige dal 25 al 30 novembre al Teatro India.

TOP