Raffaella Roversi

Articoli di Raffaella Roversi

Il Piccolo Teatro di Milano, polo culturale fondamentale per la città meneghina e per l'Italia è, per vocazione ed identità, il padiglione “scenico” dell'Expo, con circa 300 spettacoli in 10 lingue diverse sino a fine ottobre 2015. Se l'alimentazione è il tema centrale dell'Expo, di alimentazione si può parlare anche per la cultura che infatti alimenta lo spirito, aprendolo a nuove conoscenze e favorendo così la coesione all'interno di una comunità basata sulla cultura delle differenze, valida risposta in questo momento di grande difficoltà economica e sociale.

Mercoledì, 20 Maggio 2015 18:09

Tu, Mio - Teatro alle Colonne (Milano)

Nel bello spazio del Teatro alle Colonne, nel cuore di Milano, accanto alle suggestive Colonne di San Lorenzo, Marianna Esposito, che cura anche la regia, ed Ettore Distasio, hanno presentato il 14 maggio il nuovo spettacolo della compagnia TeatRing,“Tu, mio”, trasposizione teatrale tratta dal romanzo omonimo di Erri De Luca. Lo spazio evocativo presente nel titolo, tra il pronome personale e quello possessivo, è riempito dalla regia della Esposito, con tanta poetica.

Il teatro Elfo Puccini di Milano presenta dal 6 al 17 maggio un progetto ideato da Phoebe Zeitgeist, “Contagio - Relazioni intercorse tra Milano e Palermo”, una piccola rassegna che racchiude quattro lavori di Teatri indipendenti di diversa provenienza, accomunati da una indagine sulla parola che può risultare poetica, meticcia o tecnica. E il tecnicismo è presente in “Preghiera. Un atto osceno”, una via crucis urlata, di un corpo attaccato dalla malattia. Lo spettacolo ha aperto la rassegna. A seguire sono andati in scena: “Desideranza”, “Chi ha paura delle badanti?”, ed infine “Paranza. Il Miracolo”.

Da giovedì 7 a domenica 24 maggio, in prima nazionale al Teatro Filodrammatici di Milano, andrà in scena “N.E.R.D.s - sintomi”, di Bruno Fornasari, con Tommaso Amadio, Riccardo Buffonini, Michele Radice e Umberto Terruso. Una commedia a sprazzi di luci e ombre dove l'ombra, il buio, realmente presenti sul palco, sono gli elementi scenici necessari a svelare gradualmente la verità, perchè “la superba sorpresa del vero” non accechi.

Dal 6 maggio al 7 giugno torna, al Piccolo Teatro Studio di Milano, a diretto contatto con gli spettatori, “Arlecchino, servitore di due padroni” con Ferruccio Soleri, incarnazione, memoria vivente di uno spettacolo antico, ma anche giovane, orgoglioso della propria storia e al contempo proiettato nel futuro. La regia è quella di Strehler, carica di tracce delle tecniche smarrite dei comici italiani. La scena ha il cromatismo e la sapienza spaziale di Ezio Frigerio. Gli interpreti vi regaleranno un grande piacere.

Sabato, 09 Maggio 2015 13:59

Carmen - Piccolo Teatro Strehler (Milano)

Dal 5 al 17 maggio va in scena, al Piccolo Teatro Strehler di Milano, la "Carmen" mediterranea della trascrizione innovativa ideata da Mario Martone, regia, Enzo Moscato, drammaturgia, e Mario Tronco, direzione musicale dell'Orchestra di Piazza Vittorio. É un allestimento anomalo, ispirato al capolavoro di Bizet, prodotto dallo Stabile di Torino con il Teatro di Roma. Iaia Forte (nel ruolo di Carmen) e Roberto De Francesco (nei panni di Cosé-Don José) ci presentano Carmen sullo sfondo di una Napoli, regno dell'eccesso, cambiata tante volte restando sempre la stessa, proprio come la protagonista.

Dal 27 al 29 aprile al Teatro Manzoni di Milano è andato in scena “La Cantatrice Calva” di Ionesco, manifesto del Teatro dell'Assurdo, dove la cantatrice calva è drammaticamente assente come qualsiasi struttura logica o comunicativa. Il regista Marco Rampoldi ne sottolinea gli aspetti comici che si dilatano fino a sovrastare lo smarrimento che questa pièce dovrebbe generare nel pubblico.

Dal 14 al 26 aprile al Teatro Sala Fontana di Milano, Elsinor presenta "Uno, Nessuno e Centomila" di Luigi Pirandello. La drammaturgia e la regia sono firmate da Roberto Trifirò, che continua il suo lavoro di indagine pirandelliana, dopo "Non si sa come" e "Il piacere dell'onestà" e i lavori tratti dalle novelle "Piccinì" e "Notizie del mondo". Lo spettacolo è stato realizzato con il contributo di Regione Lombardia - Progetto Next 2013.

Dal 14 al 19 aprile al Teatro Strehler di Milano, Toni e Peppe Servillo ritornano al Piccolo con un omaggio a Napoli: un recital delle poesie e canzoni più rappresentative della napoletanità, dove la parola è suono e si tuffa nella musica; quella vitale ed esuberante, ma anche dolce e melanconica dei Solis String Quartet, che inonda il teatro per celebrare questa città greco orientale, regno dell'eccesso, cambiata tante volte restando sempre la stessa, proprio come un attore.

Dal 12 marzo al 28 giugno 2015, il Palazzo Reale di Milano ospita, all'interno del palinsesto di Expo, la mostra “L'arte lombarda, dai Visconti agli Sforza”, premessa artistica fondamentale per la grande mostra dedicata a Leonardo che aprirà il 15 aprile e celebrerà la centralità e l’internazionalità di Milano alle radici della cultura dell'Europa moderna (sarà possibile acquistare biglietti congiunti per entrambe le mostre).

TOP