Raffaella Roversi

Articoli di Raffaella Roversi

Sino al 1 maggio, al Teatro Leonardo di Milano, sono in scena gli Oblivion, un gruppo comico-musicale che fa teatro cabarettistico tra mimo e canzoni, con ironia, leggerezza e competenza. Stravolge ritmi, testi e contesti; ma travolge il pubblico proprio come il Supercalifragilistichespiralidoso di Mary Poppins. In scena Graziana Borciani, Davide Calabrese, Lorenzo Scuda, Fabio Vagnarelli e Clara Maselli. I testi sono di Davide Calabrese e Lorenzo Scuda, che firma anche le musiche; la regia è di Giorgio Gallione.

Dalla biografia di Rita Levi Montalcini e da alcune sue lettere indirizzate alla madre ed all'amata sorella gemella Paola, nasce il testo teatrale scritto in prima persona da Valeria Patera e Andrea Grignolio che restituisce l'immagine di una donna sicura, animata dalla passione per la ricerca e la conoscenza, che conserva però ironia e allegria. Sul palco del Piccolo Teatro Grassi di Milano, dal 20 al 24 aprile, Giulia Lazzarini è Rita Levi Montalcini in un recital narrativo che ripropone, oltre alle tappe della sua vita, anche intimi pensieri.

Al Teatro Elfo Puccini di Milano, lunedì 18 aprile è stata presentata la prima edizione fuori dagli Stati Uniti di ‘Oh Hell No!’, grazie all'associazione Parks - Liberi e Uguali insieme alle sue aziende partner. David Mixner, grande attivista per il riconoscimento dei diritti del movimento LGBT americano, ne racconta i 50 anni di storia. “È un onore e una grande gioia accoglierlo nel nostro teatro”, ha dichiarato Elio De Capitani, Direttore Artistico del Teatro Elfo Puccini. Lo show ha avuto il sostegno del Comune di Milano, del Consolato Generale degli Stati Uniti e dell’UNAR (Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali).

Giovedì, 14 Aprile 2016 20:05

Quei due - Teatro Manzoni (Milano)

Sino al 17 aprile al Teatro Manzoni di Milano, Massimo Dapporto e Tullio Solenghi recitano per la prima volta insieme nella brillante commedia “Quei due (Il sottoscala)”, di Charles Dyer, drammaturgo inglese classe 1923. La regia è di Roberto Valerio, la produzione, indipendente, di Angelo Tumminelli. La scena, che resta invariata per i due atti, è un sottoscala dove una coppia omosessuale, insieme da trent'anni, ha allestito il suo negozio da barbiere.

Domenica, 27 Marzo 2016 13:59

Quasi Perfetta - Teatro Leonardo (Milano)

É tornato, purtroppo solo per tre giorni, dal 18 al 20 marzo al Teatro Leonardo di Milano, “Quasi Perfetta”, uno spettacolo forte e delicato, che parla agli adolescenti e con la loro stessa lingua, della magnifica illusione dell'anoressia e delle conseguenze letali che questa può avere. Scritto da Valeria Cavalli e Claudio Intropido, con la consulenza scientifica della dottoressa Maria Barbuto, una produzione Manifatture Teatrali Milanesi. In scena Giulia Bacchetta, bravissima, interpreta Alice, l'adolescente che sogna di diventare leggera come un gabbiano, e i personaggi che entrano nel suo mondo.

Il Teatro Arsenale di Milano ha presentato il 19 e 20 marzo “Gli angeli sopra Duino”, tre quadri di teatro musicale dalle “Elegie duinesi” di R. M. Rilke. Valentina Colorni firma la regia, con l'adattamento di Giuliano Corti. In scena Giovanni Di Piano e Lorena Nocera ripercorrono la biografia del poeta tedesco, narrano del suo misticismo nel castello di Duino e declamano alcune delle elegie. La recitazione è interrotta da momenti musicali creati da Walter Prati e da intermezzi elettronici di Jacopo Biffi e Guglielmo Prati.

Il Giardino In Tasca è un libro delicato per bambini, una favola illustrata, una di quelle che può crescere sui muri. I suoi autori, Luca Indemini (testi) e Ale Puro (illustrazioni), sono infatti street artist.

Il Teatro Elfo Puccini di Milano, sempre attento alla nuova drammaturgia, presenta sino al 20 marzo “Gyula”, scritto e diretto da Fulvio Pepe, alla sua prima regia teatrale. Se il sottotitolo è “una piccola storia d'amore”, lo spettacolo è un atto creativo di grande indipendenza, profondità e leggerezza. Lo spaccato di una comunità semplice, popolare con i suoi sentimenti, concreta e tuttavia sospesa, talvolta, in un'atmosfera fiabesca. Un omaggio alla bellezza imperfetta.

La XVIII edizione di Jazz al Piccolo - Orchestra Senza Confini, organizzata dall'Associazione Culturale Musica Oggi in collaborazione con il Piccolo Teatro di Milano, lunedì 7 marzo ha presentato il suo quinto appuntamento presso il Piccolo Teatro Strehler, per rendere omaggio a Frank Sinatra nel centenario della sua nascita (12 dicembre 1915).

Dal 18 al 28 febbraio, al Teatro Leonardo di Milano, Claudio Orlandini ha portato in scena “Teste tonde e teste a punta, ovvero ricco e ricco van d’accordo”, una produzione Comteatro. Iniziata da Bertolt Brecht nel 1931 e terminata nel 1934, durante l'esilio, la commedia è una parabola intrisa di amara consapevolezza: descrive, in un mondo mirabolante e surreale, l'avvento al potere di Hitler e i meccanismi da lui usati per mantenerlo, primo fra tutti quello della razza. Sullo sfondo restano granitiche la differenza tra ricco e povero e l'inutilità delle rivolte da parte dei poveri.

TOP