Isabella Polimanti

Articoli di Isabella Polimanti

Una locuzione, stampata su una cartolina, da completare: “Per me l’Europa è...”; due città, Modena e Roma; due teatri stabili coinvolti, Ert Emilia Romagna Teatro e Teatro di Roma; settanta partner tra istituzioni culturali, biblioteche, scuole e Università, associazioni, centri anziani; nove attori in scena, gli “Agenti del Ratto”; dieci ospiti, uno per ogni replica; sei cori che si avvicendano nei dieci giorni di replica; un’orchestra di dieci elementi; una squadra di rugby. Sono questi i numeri del progetto ideato e coordinato da Claudio Longhi, “Il Ratto d’Europa”, confluito nello spettacolo di “drammaturgia collettiva”, per la regia dello stesso Longhi, in scena al Teatro Storchi di Modena dal 9 (il debutto è coinciso con il giorno dedicato quest’anno alla Festa dell’Europa 2013) al 19 maggio.

Dal 23 aprile al 12 maggio. Protagonista è il “triangolo”. Ma non quello che Giorgio, maniacale professore di matematica tutto calcoli e misurazioni centimetro alla mano, definirebbe “irregolare” per un metaforico riferimento agli elementi, diversi tra loro (marito, moglie e amante), che lo compongono. Dall’estro fantasioso di Toni Fornari nasce un ben più originale e insolito triangolo che Giorgio, dopo aver accuratamente usato il metro che ha sempre a portata di tasca, definirebbe “equilatero”. Si, perché qui gli elementi che compongono il poligono metaforicamente ricondotto al menàge a tre sono uguali: hanno tutti lo “status” di coniuge.

In scena al Teatro Ghione di Roma dal 7 al 17 marzo uno dei capolavori più rappresentati della fertile produzione drammaturgica pirandelliana, “Il Berretto a Sonagli”, con protagonista Pino Caruso e la regia di Francesco Bellomo. Un’opera tra le più esemplificative della filosofia del grande autore siciliano, che affonda la propria visione lucida e amara nel groviglio dei sentimenti dell’individuo e nel proprio animo, intrappolato nella rete delle convenzioni e delle regole sociali.

Mercoledì, 27 Febbraio 2013 20:42

L'Arte dell'Incontro - Teatro Sala Umberto (Roma)

Dal 14 gennaio per quattro lunedì, fino al 25 febbraio, è andato in scena al Teatro Sala Umberto di Roma lo spettacolo “L’Arte dell’Incontro” con protagonista Maurizio Fabrizio e i seguenti ospiti musicali: Albano e Roby Facchinetti, Michele Zarrillo, Fabio Concato e Angelo Branduardi. Quando la musica di qualità sposa il contesto raccolto ed elegante del velluto rosso di una sala teatrale, il connubio che ne risulta è di estrema raffinatezza e di piena godibilità.

Venerdì, 15 Febbraio 2013 21:57

E’ Stato la Mafia - Gran Teatro (Roma)

Gran Teatro di Saxa Rubra gremito, sabato 9 febbraio, per l’unica data a Roma dello spettacolo di Marco Travaglio “E’ Stato la mafia”. Un titolo che, nel doppio senso racchiuso nel significativo gioco di parole, si annuncia di grande impatto politico e morale. Un evento presentato alla stampa come “uno spettacolo necessario per restituire agli italiani il diritto di sapere”.

Martedì, 15 Gennaio 2013 17:28

Ti sposo, ma non troppo - Teatro Ghione (Roma)

Torna in scena a Roma, nella deliziosa cornice del Teatro Ghione dove resterà fino al 20 gennaio, la commedia scritta, diretta e interpretata da Gabriele Pignotta “Ti sposo, ma non troppo”. Reduce dal successo riscosso al Teatro Nino Manfredi di Ostia durante il periodo natalizio con la commedia “Mi piaci perché sei così”, l’inossidabile (e speriamo indissolubile!) coppia Pignotta-Avaro ripropone al pubblico romano la commedia che, insieme a “Scusa sono in riunione, ti posso richiamare?” e  “Una notte bianca”, completa la trilogia sul racconto di una generazione e delle sue insicurezze, delle difficoltà di relazione e dell’incapacità di legami profondi in cui poter credere.

Dea dell'amoreE’ davvero irresistibile Antonello Avallone nel ruolo di Lenny, che fu di Woody Allen nel film “La Dea dell’amore”, nella trasposizione teatrale che porta lo stesso titolo e di cui cura anche la regia.  Lo spettacolo è in scena al Teatro dell’Angelo di Roma, dove resterà fino al 3 febbraio.

Una serata dedicata alla vita e alla carriera artistica di due grandi donne dello spettacolo, Anna Magnani e Gabriella Ferri. Il talento poliedrico ed appassionato di Elena Bonelli le ha celebrate in una serata-evento al Teatro Ghione martedì 18 dicembre.

Domenica, 02 Dicembre 2012 21:42

Exiles - Teatro Belli (Roma)

In scena presso il delizioso Teatro Belli di Roma - fino al 2 dicembre -  “Exiles”, l’unica opera teatrale prodotta dall’illustre scrittore irlandese James Joyce. L’opera trae origine da spunti fortemente autobiografici sia nelle dinamiche psicologiche, profonde e sottili, che investono i personaggi, sia nel contesto storico e sociale dell’Irlanda dei primi anni del ‘900. Di quell’epoca e di quella realtà sociale Joyce rifiuta il conformismo della morale cattolica, sviluppando un comportamento anticonvenzionale e uno spirito fortemente ribelle. Anticonformiste saranno anche le sue scelte di vita: porterà con sé fuori dall’Irlanda, in un esilio volontario, Nora (nel testo è rappresentata dalla protagonista Bertha), la donna di cui si era innamorato, che non sposerà e dalla quale avrà un figlio.

Mercoledì, 28 Novembre 2012 18:06

Picu! Io sono l’eroe - Teatro Sala Uno (Roma)

Dal 20 novembre al 2 dicembre. Nella meravigliosa cornice della Cripta della Scala Santa, sede del Teatro Sala Uno, sarà in scena - fino al 2 dicembre - “Picu! Io sono l’eroe”; uno spettacolo, davvero insolito, nato dalla penna, dalla fantasia e dalla creatività di tre attori/autori/registi: Arcangelo Iannace, Francesco Spaziani e Michele Bevilacqua, uniti artisticamente da esperienze e progetti che sono confluiti nella fondazione di “InEstemaRatio”.

TOP