Isabella Polimanti

Articoli di Isabella Polimanti

Giovedì, 16 Ottobre 2014 18:48

Sistina Story - Teatro Sistina (Roma)

Dal 4 al 19 ottobre. Al secondo anno della sua direzione artistica, dopo una prima stagione contrassegnata da clamorosi successi e incassi da record, Massimo Romeo Piparo consacra alla storia - narrandone le più salienti vicende del passato - il teatro che dirige al motto di “Il Sistina c’è”. “Un tributo, un omaggio, un doveroso segno di gratitudine verso coloro che hanno reso grande e immortale questo palcoscenico sul quale sono nate centinaia di gloriose carriere”, così Piparo presenta lo spettacolo di cui ha curato la regia e i testi.

Giovedì, 11 Settembre 2014 19:44

Un bacio - Teatro Argentina (Roma)

In scena al Teatro Argentina il 10 settembre, per la Rassegna Garofano Verde, “Un bacio” di Ivan Cotroneo.

Un lungo e caloroso applauso ha accompagnato lo scorrere dei titoli di coda del film “Itaker”, secondo lungometraggio del giovane regista Toni Trupia, presentato alla stampa nella suggestiva cornice della Casa del Cinema di Roma. Lo vedremo nelle sale dal 29 novembre.

Dopo una settimana dedicata alla musica, il Sistina riapre i battenti, da martedì 26 marzo, al talento e all’energia travolgente di Massimo Lopez. Con uno spettacolo scritto insieme al fratello Alessandro, l’ex componente del famoso Trio torna in scena al Sistina, dove mancava dal 2006. Presentato con una conferenza stampa a cui hanno partecipato tutti i componenti del cast, lo spettacolo si preannuncia fedele ai significati che suggerisce la lettura ad ampio raggio di questo titolo bizzarro e azzeccatissimo nel messaggio comunicativo.

Mercoledì, 19 Febbraio 2014 21:32

Il giuoco delle parti - Teatro Eliseo (Roma)

In scena al Teatro Eliseo di Roma dall’11 febbraio al 9 marzo il classico pirandelliano “Il Giuoco delle parti”, in una originalissima rivisitazione con protagonista Umberto Orsini. In concomitanza con la messinscena è stata allestita nel foyer del teatro, ed inaugurata in occasione del debutto, la mostra “I miei primi sessant’anni di teatro: Umberto Orsini”. Una nutrita galleria di foto che ricordano momenti di vita scenica importanti, scatti fotografici al fianco di attori e attrici con cui Orsini ha condiviso successi e tappe significative della propria carriera. Molteplici, ed emozionanti ad osservarle con la consapevolezza dell’importanza artistica che rappresentano, le locandine degli spettacoli teatrali, tutti capolavori della drammaturgia nazionale e internazionale, dai più recenti ai più remoti. Un viaggio attraverso le tappe salienti del Teatro degli ultimi sessant’anni.

Domenica, 19 Gennaio 2014 10:37

Il Guaritore - Teatro Valle Occupato (Roma)

Dal 15 al 19 gennaio. Lo spettacolo si è aggiudicato il 51° Premio Riccione, prestigioso riconoscimento teatrale assegnato al testo di Michele Santeramo da una giuria composta da importanti personalità del mondo del teatro. La giuria ha scritto: “Il testo di Michele Santeramo è un testo vivo. È un testo teatrale, che non rinuncia mai all’efficacia scenica di quello che rappresenta. Lo spettatore è condannato a chiedersi se è di fronte ad una narrazione naif o elaborata, se è l’autore o se sono i personaggi o gli attori a condurre il gioco, un gioco teatrale, un gioco antico, fatto di sketch, di porte che si aprono e che si chiudono, di battibecchi bassi e di monologhi alti, e un gioco popolare e contemporaneo, che ci attira offrendoci la riconoscibilità delle situazioni teatrali e ci piomba in un mondo che è il nostro, un mondo senza certezze, un mondo liquido, dove per orizzontarsi non servono più le idee, né quelle vecchie né quelle nuove, ma dove gli esseri umani – con tutti i loro difetti – non smettono mai di aggrapparsi alla speranza che sia il confronto con un altro essere umano a salvarli.”

Sabato, 04 Gennaio 2014 14:24

La Spallata - Teatro Roma (Roma)

Dal 28 dicembre al 19 gennaio. Una deliziosa commedia “La Spallata”, nello spirito dolce-amaro della voglia di riscatto generata da quello che fu definito il “boom economico” degli anni ‘60, e di un profondo senso di unione familiare - non senza gli immancabili, e del tutto fisiologici, scontri generazionali - che vedeva, proprio in quegli anni, nuclei allargati convivere sotto lo stesso tetto.

Dal 12 al 22 dicembre. Il Teatro Sala Uno, così mistico ed essenziale, fa da cornice al nuovo lavoro di Mario Prosperi, un racconto spietato e diretto di una situazione tipicamente, e tristemente, contemporanea. La pressione fiscale, la crisi economica, e la paura di perdere il luogo deputato all’accoglimento di sé e della propria famiglia, la casa, portano alla disperazione. La disperazione conduce all’azione di gesti insani, distruttivi, violenti. E’ in questo clima così atrocemente attuale che si muovono i personaggi di questa commedia, reale e surreale al tempo stesso.

L’iniziativa si preannuncia unica ed imperdibile per i romani amanti del Teatro. Gabriele Lavia incontra Amleto nel “suo” Teatro, l’Argentina, che dirige ormai da tre anni ed il cui mandato scadrà tra qualche giorno: “come lo yogurt”- ironizza -”c’è chi decade, e chi scade… io scado”. Un triennio caratterizzato da scelte artistiche in cui ha saputo consacrare il valore dei testi classici, ha stretto collaborazioni a livello internazionale, ha dato spazio a interessanti performance sperimentali strizzando l’occhio al contemporaneo e portando in scena anche forme teatrali di culture lontane. Grande successo, in apertura di stagione, per il “bunraku”, il teatro giapponese di marionette che durante la conferenza stampa - aperta a tutto il pubblico e non solo ai cosiddetti “addetti ai lavori” - ha definito lui stesso “una delle più grandi emozioni provata a teatro”. In questo scorcio di tempo in cui permane la sua investitura di direttore artistico, apre ai cittadini palchi e platea del prestigioso teatro romano. L’evento è davvero attraente: l’altissimo profilo artistico di un grande Maestro, il suo controverso - ma indiscusso - carisma, si fondono, in uno scenario mozzafiato che emoziona ogni volta, con il racconto minuzioso dell’opera shakespeariana, la partitura drammaturgica che ogni attore sogna di sperimentare: l’Amleto.

Sabato, 30 Novembre 2013 11:41

End of the Rainbow - Teatro Eliseo (Roma)

Dal 26 novembre al 15 dicembre. In scena al Teatro Eliseo di Roma “End of the rainbow”, lo spettacolo reduce da un clamoroso successo internazionale che oggi sbarca in Italia nell’intensa interpretazione di Monica Guerritore nei panni dell’indimenticata diva degli anni ’60 Judy Garland.

TOP