Isabella Polimanti

Articoli di Isabella Polimanti

Louise Bourgeois

Nell’accogliente sala del Teatro Belli di Roma, nel cuore di Trastevere, è andato in scena lo spettacolo “Louise Bourgeois: Falli, Ragni, e Ghigliottine - 98 anni e mezzo di vita dell’artista”.Un monologo, intensamente interpretato da Margherita Di Rauso, che è la narrazione storica, ma soprattutto emotiva e psicologica, della vita di un’artista: Louise Bourgeois (francese di nascita, americana di adozione, mancata all’età di 98 anni nel maggio del 2010), che si è distinta per la sua personalità complessa, forte e fragile, rigorosa e anticonvenzionale, lucida e folle.

Alla ricerca della romanità

Attori della nuova leva della scuola romana salgono sul palco per riportare alla luce la romanità perduta: quella del secolo scorso, consacrata alla tradizione teatrale e cinematografica da attori del calibro di Aldo Fabrizi, Anna Magnani, Nino Manfredi, e quella dei secoli più addietro consacrata alla storia da personaggi che hanno reso immortale, quindi “Eterna”, questa città.

Sabato, 20 Ottobre 2012 19:42

Re Lear - Teatro Quirino (Roma)

Re Lear

La stagione del Teatro Quirino di Roma si apre con un capolavoro della drammaturgia shakespeariana, il “Re Lear” nella versione diretta da Michele Placido e Francesco Manetti, presentato la scorsa estate in quattro memorabili serate al Teatro Romano di Verona. Fino al 28 ottobre calcherà il palco del Quirino dove alla prima, andata in scena il 16 ottobre, il pubblico ha assistito numeroso. Volti noti in sala: il direttore artistico del teatro Geppy Gleijeses con Mariano Rigillo, Ugo Pagliai e Paola Gassman, Fausto Bertinotti, Paola Pitagora, Maria Rosaria Omaggio, Enrico Brignano e molti altri si sono uniti in un tributo generoso all’estro creativo di Michele Placido, per la prima volta regista di un’opera del celeberrimo drammaturgo inglese.

Domenica, 28 Ottobre 2012 22:06

Trote - Teatro della Cometa (Roma)

Trote Torna in scena a Roma, dal 23 ottobre al 18 novembre, al Teatro Della Cometa “Trote”, testo scritto da Edoardo Erba appositamente per la coppia artistica, ormai supercollaudata, formata da Paolo Triestino e Nicola Pistoia, che ne curano anche la regia.

Pagina 11 di 11
TOP