Francesca Ruina

Articoli di Francesca Ruina

Sabato, 14 Gennaio 2017 15:56

La porta - ATIR Teatro Ringhiera (Milano)

Dal 12 al 15 gennaio, l'ATIR Teatro Ringhiera di Milano presenta “La porta”, reading teatrale con Maria Paiato e Maria Pilar Pérez Aspa, tratto dall'omonimo romanzo di Magda Szabò.

Venerdì 16 dicembre l'ATIR Teatro Ringhiera di Milano ha dato spazio alla voce poetica di Gianluigi Gherzi e Giuseppe Semeraro nello spettacolo “A cosa serve la poesia”.

A un anno dalla première alla Mostra del Cinema di Venezia, Laurie Anderson presenta il suo film “Heart of a dog” in anteprima al Teatro Franco Parenti di Milano. “Heart of a dog” sarà nelle sale cinematografiche italiane esclusivamente il 13 e 14 settembre.

Dopo l'apertura del Festival ExPolis (14-29 maggio), organizzato dal Teatro della Contraddizione, con la “vita danzata” della Balerhaus, il viaggio del TdC prosegue con la prima Camminata Archemica, dedicata “Alla Vita Invisibile”.

Dopo il debutto a Officina Teatro - S. Leucio, la compagnia AstorriTintinelli porta “Il sogno dell'arrostito” al Teatro della Contraddizione di Milano. Sul palco un uomo e una donna, due compagni, due militanti politici, si trovano a dar vita ad un comizio. Due figure perdute, sopraffatte dalla routine, l'una tendente al suicidio, l'altra alla ricerca di una speranza, l’uno rappresenta la forza delle parole, l’altro la forza del lavoro. Entrambi credono nell’utopia e nel riscatto per un mondo diverso, ma mentre il tempo scorre, quasi senza accorgersene, tradiscono i loro stessi ideali.

Dal 30 ottobre all’8 novembre debutta in prima nazionale, negli spazi del TeatroLaCucina di Olinda - presso l’ex Ospedale Psichiatrico Paolo Pini di Milano - "Slot Machine", ultimo lavoro di Marco Martinelli.

Sabato, 19 Settembre 2015 13:25

Baal - Teatro Franco Parenti (Milano)

A sessant’anni anni dalla scomparsa di Bertolt Brecht, il Teatro Franco Parenti propone una rassegna - Brecht con altri occhi - attraverso la quale riscoprire le opere giovanili e meno note dell'artista tedesco. Artista sfrenato, crudele, violento, cinico, parassita e antisociale, il protagonista dell’ opera portata in scena da Giuseppe Isgrò, la prima scritta da Brecht, è Baal, un poeta irresistibile, che con la sua arte seduce uomini e donne, portando ogni relazione all'estremo delle sue conseguenze, oltre i limiti delle convenzioni borghesi.

Kamikaze Number Five, di Giuseppe Massa, con la regia di Giuseppe Isgrò e la drammaturgia di Francesca Marianna Consonni, è andato in scena giovedì 28 maggio al Teatro della Contraddizione, all'interno del Festival ExPolis. Luogo ideale - di provocazione e apertura, connessioni e trasformazioni - in cui presentare questo spettacolo.

TOP